Museo archeologico territoriale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo archeologico territoriale
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàMonterotondo
IndirizzoPiazza Comitato di Liberazione Nazionale 2
Caratteristiche
TipoArcheologico
Sito web

Coordinate: 42°03′03.17″N 12°36′53.42″E / 42.05088°N 12.61484°E42.05088; 12.61484

Il Museo archeologico territoriale si trova a Monterotondo. Si trova in piazza Comitato di Liberazione Nazionale 2, nel Palazzo Paolo Angelani. È stato fondato nel maggio 2003.

Il museo probabilmente verrà spostato nel Palazzo Orsini di Monterotondo[1].

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il museo comprende materiale recuperato da carabinieri, polizia e finanza da controlli su scavi clandestini sul territorio circostante[2].

Il percorso museale si divide in 4 sale e comprende tuttalpiù ceramiche di Crustumerium, buccheri in stile etrusco di varia provenienza, teste in marmo o travertino provenienti da Eretum e Nomentum.

Di particolare interesse anche 3 ricostruzioni di tombe con scheletri o frammenti di scheletri ritrovati a Nomentum ed un modellino-plastico raffigurante una capanna preromana di Fidenae.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ P. Togninelli - Il Museo Archeologico e il Territorio - Il capitolo da pag. 3 a pag. 7 spiega la nuova sistemazione del museo che verrà attuata tra qualche anno
  2. ^ Per l'elenco completo dei reperti recuperati dalle forze dell'ordine leggi il seguente libro: Autori vari - "Museo Archeologico Territoriale di Monterotondo - Archeologia ferita", 2003, Tipolitografia Balzanelli Aldo & C. s.n.c., Monterotondo Scalo (RM)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • P. Togninelli - "Il Museo Archeologico Territoriale di Monterotondo, un bilancio del 1º anno di attività (maggio 2003-maggio 2004)" in "Annali dell'Associazione Nomentana di Storia ed Archeologia", 2004, pagg. 158-67.
  • P. Togninelli - "Sculture romane e vasi di età orientalizzante recuperati a Monterotondo e in comuni limitrofi" in "Annali dell'Associazione Nomentana di Storia ed Archeologia", 2002, pagg. 118-25.
  • P. Togninelli - "Monterotondo - Il Museo Archeologico ed il suo Territorio", società editrice Imago Media, Dragoni (Caserta), 2006.

Opuscoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Archeoclub-Sezione Mentana-Monterotondo, "L'Antica strada romana da Nomentum ad Eretum".
  • Museo Archeologico Territoriale di Monterotondo, calendario delle attività 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]