Movimento Civile "Autodifesa Popolare"

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Movimento Civile "Autodifesa Popolare"
Громадянський рух «Народна самооборона
LeaderJurij Lucenko
StatoUcraina Ucraina
IdeologiaSocialismo
Sito web

Il Movimento Civile "Autodifesa Popolare" (in ucraino: Громадянський рух «Народна самооборона») è un movimento politico dell'Ucraina, guidato dall'ex membro del Partito Socialista d'Ucraina Jurij Lucenko.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2007 il vecchio blocco Nostra Ucraina si era riorganizzato con il Movimento Civile "Autodifesa Popolare" nel Blocco Nostra Ucraina-Autodifesa Popolare per le elezioni parlamentari del 2007[1]. I partiti membri avevano in progetto di unificarsi in un unico partito nel dicembre dello stesso anno[2], ma il 16 novembre 2007, Autodifesa Popolare decise di porre termine alla propria partecipazione al processo di formazione di un partito unito[3], essendo il processo non del tutto chiaro[4]. L'alleanza, attualmente, detiene 72 sui 450 parlamentari che siedono alla Verchovna Rada.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 10 partiti firmano l'accordo per la creazione di un blocco democratico unito, in The Jameston Foundation, 5 luglio 2007. URL consultato il 02/10/2007.
  2. ^ (EN) Il nuovo blocco sostiene il Presidente ucraino, in The Jameston Foundation, 3 agosto 2007. URL consultato il 02/10/2007.
  3. ^ Lucenko rifiuta di unirsi al nuovo partito/ Ukrayinska Pravda Archiviato il 1º dicembre 2007, in Internet Archive.
  4. ^ Nuovo sito RAZOM Archiviato il 6 ottobre 2008 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]