Motława

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Motława
Calle Dlugie Pobrzeze, Gdansk, Polonia, 2013-05-20, DD 08.jpg
Il fiume a Danzica
StatoPolonia Polonia
VoivodatiPOL województwo pomorskie COA.svg Pomerania
Lunghezza64 7 km
Bacino idrografico1,511 3 km²
Nasce
53°59′40.74″N 18°36′01.46″E / 53.99465°N 18.600406°E53.99465; 18.600406
AffluentiRadunia
SfociaMartwa Wisła
54°21′37″N 18°39′50″E / 54.360278°N 18.663889°E54.360278; 18.663889Coordinate: 54°21′37″N 18°39′50″E / 54.360278°N 18.663889°E54.360278; 18.663889

La Motława (tedesco: Mottlau)) è un fiume nel Voivodato della Pomerania polacca. Il Mottlau sorge ai margini della Cresta della Pomerania. La lunghezza del fiume è 64,7 km, l'area del bacino idrografico 1511,3 km ².

La Motława attraversa il territorio del comune di Starogard Gdański (Starogard), la città Tczew (Tczew), le comunità di Suchy Dąb (Zugdam) e Pruszcz Gdański (Praust), e attraversa la città di Danzica circondando l'isola di Wyspa Spichrzów e sfociando nella Martwa Wisła. L'isola di Wyspa Spichrzów (in polacco isola dei granai) è stata creata nel 1576 in costruito un canale che ancora oggi collega il fiume Motława con il porto di Danzica, che porta il nome Nowy Motława.

Nel 2001 la Motława ha causato un'inondazione nella città di Danzic, dovuta al ristagno dalla foce.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]