Voivodato della Pomerania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Voivodato della Pomerania
voivodato
(PL) Województwo pomorskie
Template:Csb Pòmòrsczé wòjewództwò
Voivodato della Pomerania – Stemma Voivodato della Pomerania – Bandiera
Localizzazione
Stato Polonia Polonia
Amministrazione
Capoluogo Danzica
Voivoda Ryszard Stachurski
Data di istituzione 1999
Territorio
Coordinate
del capoluogo
54°22′N 18°38′E / 54.366667°N 18.633333°E54.366667; 18.633333 (Voivodato della Pomerania)Coordinate: 54°22′N 18°38′E / 54.366667°N 18.633333°E54.366667; 18.633333 (Voivodato della Pomerania)
Superficie 18 310,34 km²
Abitanti 2 283 500 (2012)
Densità 124,71 ab./km²
Distretti 4+16
Voivodati confinanti Cuiavia-Pomerania, Grande Polonia, Pomerania Occidentale, Varmia-Masuria, Oblast' di Kaliningrad (RU)
Altre informazioni
Lingue polacco, casciubo
Fuso orario UTC+1
ISO 3166-2 PL-PM
Codice GUS 22
Targa G
Cartografia
Voivodato della Pomerania – Localizzazione
Sito istituzionale

Il voivodato della Pomerania (in polacco Województwo pomorskie, in casciubo Pòmòrsczé wòjewództwò) è uno dei 16 voivodati della Polonia. Il voivodato, che include la stretta penisola di Hel, si trova a nord del territorio polacco ed è stato creato con la riforma del 1999 dalla fusione dei precedenti voivodati di Danzica, Słupsk ed alcuni distretti di quello di Elbląg. Comprende una parte della regione della Pomerelia e delle regioni storiche della Prussia e della Pomerania Orientale. Le lingue ufficiali del voivodato sono il polacco e il casciubo. Il capoluogo è Danzica (Gdańsk).

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

In base al censimento del 2011 nel voivodato vivono all'incirca 2 milioni e mezzo di abitanti. I principali gruppi etnici sono il polacco (97,7%), il casciubo (10%), il tedesco e l'ucraino (entrambi 0.2%).

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Rispetto al PIL dell'Unione europea espresso in potere d'acquisto, il voivodato ha raggiunto un indice di 51,5 (EU-27 = 100) nel 2006. La disoccupazione a dicembre del 2009 è scesa al 12% (dal 18,9 del 2005).

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Il turismo gioca un ruolo importante nell'economia del voivodato, sia in città come Danzica sia nelle località balneari lungo la costa (quali Sopot).

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisione del voivodato in distretti
Sede del voivodato a Danzica

Il voivodato della Pomerania è diviso in 16 distretti che sono:

Le città di Danzica, Gdynia, Sopot e Słupsk sono invece fuori dall'amministrazione dei distretti e formano i distretti urbani. Ogni distretto è a sua volta diviso in comuni con le sue frazioni[1]. Per esempio nel distretto di Lębork ci sono i comuni di Cewice, Lębork, Nowa Wieś Lęborska, Wicko e Łeba.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Università più prestigiose[modifica | modifica wikitesto]

L'Accademia Navale Nazionale a Gdynia

Aree protette[modifica | modifica wikitesto]

Parco nazionale degli Slovinzi
Parco paesaggistico della Tripla Città

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN245411093 · LCCN: (ENn82001815 · GND: (DE4596759-3
Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia