Monte Bulusan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bulusan
A dormant Mt. Bulusan.jpg
Il Bulusan in fase di quiete
StatoFilippine Filippine
RegioneBicol
ProvinciaSorsogon
Altezza1 559 m s.l.m.
Prominenza1 547 m
CatenaCatena vulcanica di Bicol
CalderaIrosin
Diametro crateri300 m
20 m
60 m
90 m
Ultima eruzione2010-2011
Ultimo VEI2 (stromboliana/vulcaniana)
Codice VNUM273010
Coordinate12°46′07.91″N 124°03′12.87″E / 12.768863°N 124.053576°E12.768863; 124.053576Coordinate: 12°46′07.91″N 124°03′12.87″E / 12.768863°N 124.053576°E12.768863; 124.053576
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Filippine
Bulusan
Bulusan

Il Bulusan è uno stratovulcano attivo[1] situato nella regione di Bicol, provincia di Sorsogon, nell'estremità meridionale della grande isola di Luzon nella parte centrale dell'arcipelago delle Filippine. Il vulcano è costituito da un impianto conico principale che sorge sulla caldera di Irosin[2] e sul quale si aprono quattro crateri. Il Bulusan si trova a circa 250 chilometri a sud-est dalla capitale del Paese, Manila, e a 70 km dal vulcano Mayon.

Morfologia e attività[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema vulcanico del Bulusan è costituito da un impianto conico del diametro di 15 chilometri costituito di andesite che insiste su una grande caldera formatasi fra e 30 000 e i 40 000 anni fa: sulla vetta, spoglia di vegetazione, si apre un cratere di circa 300 metri di diametro all'interno del quale si trovano 3 crateri minori di 20, 60 e 90 metri di diametro[1][3] Nei pressi del Bulusan, che è parte della catena vulcanica di Bicol, sorgono i vulcani Homahan, Binitacan, Batuan e Calungalan.[1] Sulle pendici della montagna si trovano diverse sorgenti termali fra cui si segnalano quelle di San Benon, Mapaso, San Vicente e Masacrot.

Il Bulusan ha avuto in epoca storica 16 eruzioni accertate di cui, fra le altre, due stromboliane nel 1918 e nel 1919, e tre freatiche negli anni 1918, 1822 e 1980. L'ultima attività eruttiva si è verificata nel periodo fra il novembre del 2010 e il maggio del 2011[1]

Parco naturale del vulcano Bulusan[modifica | modifica wikitesto]

Il vulcano, che è meta abituale per gli amanti del trekking,[4] è compreso nel Parco naturale del vulcano Bulusan, creato nel 2000 dall'allora presidente delle Filippine Joseph Estrada:[5] il parco si estende sulle pendici del vulcano su un'area di 36 chilometri quadrati

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Bulusan volcano, su Philippine Institute of Volcanology and Seismology, http://www.phivolcs.dost.gov.ph. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  2. ^ (EN) GAZ Term "Irosin Caldera" (GAZ:00054393), su Gramene, http://archive.gramene.org. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  3. ^ (EN) Bulusan, su Smithsonian Institute - Global Volcanism Program, http://www.volcano.si.edu/. URL consultato il 16 dicembre 2014.
  4. ^ (EN) Mt. Bulusan / Bulusan Volcano (1,565+), su Pinoymountaineer, http://www.pinoymountaineer.com/. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  5. ^ (EN) Proclamation No. 421, s. 2000, su Gazzetta Ufficiale delle Filippine, http://www.gov.ph/, 27 novembre 2000. URL consultato il 16 dicembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]