Monolite dello Utah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Utah Monolith.jpg

Il monolite dello Utah era un pilastro metallico che si trovava in uno slot canyon di arenaria rossa nel sud-est dello Utah.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La struttura alta 3 metri era costituita da lamiere rivettate insieme a forma di prisma triangolare. Illegalmente collocato su un terreno pubblico tra luglio e ottobre 2016, nel novembre 2020 i biologi statali lo hanno scoperto durante un'indagine in elicottero sulle pecore delle Montagne Rocciose.

In pochi giorni, i membri del pubblico hanno trovato il monolite utilizzando un software di mappatura GPS e si sono diretti verso la posizione remota. L'identità e gli obiettivi di chi ha realizzato il monolite rimangono sconosciuti, anche se non senza speculazioni. In seguito alla copertura mediatica del monolite il cui "mistero ha affascinato il paese",[1] è stato segretamente rimosso giorni dopo da un gruppo sconosciuto di quattro uomini.[1][2]

Subito dopo la rimozione del monolite dello Utah, sono iniziati a comparire (e poi anche a scomparire), in molti diversi luoghi, numerosi altri manufatti analoghi.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]