Paesi anglosassoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Mondo anglosassone)

1leftarrow blue.svgVoce principale: Regno Unito.

     Paesi dove l'inglese è la lingua nazionale o la lingua madre della maggioranza.

     Paesi dove l'inglese è una lingua ufficiale, ma non la lingua della maggioranza.

I paesi anglosassoni sono Stati assimilabili al Regno Unito per l'aspetto politico e culturale.[1]

Caratteristiche comuni[modifica | modifica wikitesto]

Nei paesi anglosassoni vige, generalmente, l'anglofonia: la definizione si applica a Stati in cui l'inglese è la lingua ufficiale.[2] Viene detto "anglosassone" anche il popolo la cui discendenza sia riconducibile all'etnia britannica.[3]

Il legame culturale sorto tra il Regno Unito e le sue ex colonie è talvolta riscontrabile nelle bandiere nazionali: gli stati australiano e neozelandese riportano, nelle rispettive bandiere, lo stemma britannico.

Peculiarità[modifica | modifica wikitesto]

Sono indicati di seguito i caratteri principali:

Lista dei principali stati anglosassoni[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Commonwealth delle nazioni e Reame del Commonwealth.

popolazione: 500 milioni

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cultura anglosassone, cultura continentale e la crisi, la Repubblica, 9 giugno 2013.
  2. ^ Anglosassoni, Enciclopedia Treccani (1929).
  3. ^ Mario Praz, Cronache letterarie anglosassoni, Storia e Letteratura, 1966, p. 592.
  4. ^ Tuttavia, negli ultimi anni il SI è stato adottato in tutti i paesi del mondo, ad eccezione di Stati Uniti, Liberia e Birmania.
  5. ^ Esclusa la provincia del Québec, in cui vige la francofonia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]