Molestia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Per molestia si intende un fastidio o un disagio che produce un turbamento del benessere fisico o della tranquillità.

Il termine viene anche utilizzato in diritto penale per indicare un comportamento che, con qualsiasi mezzo, arreca disturbo o fastidio, talvolta limitando e impedendo l'esercizio dei diritti di terzi.

Sebbene possa presentarsi in varie forme che spaziano dall'aggressione, all'intimidazione, al bullismo e all'offesa,[1] il concetto di molestia viene spesso associato a quello di molestia sessuale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What Is Harassment?, su thebalance.com. URL consultato il 25 dicembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • molèstia in Vocabolario, su treccani.it. URL consultato il 25 dicembre 2017.
  • molestia, su garzantilinguistica.it. URL consultato il 25 dicembre 2017.
  • Molestie, su brocardi.it. URL consultato il 25 dicembre 2017.
Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto