Moab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Moab (disambigua).
Stele moabita con guerriero, conservata al Louvre, collocabile fra la tarda età del bronzo (XI sec.a.C.) e l'età del ferro (VIII sec.a.C.)

Moab (AFI: /moˈab/[1]) è una regione montuosa situata parallelamente alla linea costiera orientale del Mar Morto quindi attualmente in Giordania. In esso era stanziato intorno al I millennio a.C. il popolo chiamato appunto dei Moabiti, più volte citato nei testi della Bibbia, essendo la sua storia intrecciata con quella del popolo ebraico.

Secondo la Bibbia i Moabiti discendevano da Moab, che, come il fratello Benammi, capostipite degli Ammoniti (Genesi 19,30-38), Lot concepì con le proprie figlie[2].

Storicamente è noto che un certo Kemoshyat stabilì un regno autonomo intorno al 900 a.C., ponendo come capitale la città di Qir-Moab.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]