Metamedium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine metamedium fu coniato nel 1977 dai ricercatori informatici statunitensi Alan Kay e Adele Goldberg per riferirsi alla capacità del computer di influenzare gli altri mezzi di comunicazione (media, al singolare medium) e di simularne le caratteristiche, ovvero di trasformarsi in altri mezzi di comunicazione in funzione del software eseguito dal computer stesso (ovviamente in presenza di adeguato hardware e periferiche). Il concetto di metamedium venne definito da Kay e Goldberg mentre lavoravano alla progettazione dell'avveniristico sistema informatico Dynabook.