Meet the Jazztet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meet the Jazztet
Artista Art Farmer, Benny Golson
Tipo album Studio
Pubblicazione 1960
Dischi 1
Tracce 10
Genere Jazz
Etichetta Argo Records (LP 664)
Produttore Kay Norton[1]
Art Farmer - cronologia
Album precedente
(1959)
Album successivo
(1960)

Meet the Jazztet è un album di Art Farmer e Benny Golson, co-leader del loro nuovo gruppo i Jazztet, il disco fu pubblicato dalla Argo Records nel 1960[2].I brani dell'album furono registrati il 6, 9 e 10 febbraio 1960 al Nola's Penthouse Studios di New York[3].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Serenata – 3:29 (Leroy Anderson, Mitchell Parish)
  2. It Ain't Necessarily So – 4:27 (George Gershwin, Ira Gershwin)
  3. Avalon – 3:27 (Al Jolson, Buddy G. De Sylva, Vincent Rose)
  4. I Remember Clifford – 3:08 (Benny Golson)
  5. Blues March – 5:16 (Benny Golson)
Lato B
  1. It's All Right with Me – 3:52 (Cole Porter)
  2. Park Avenue Petite – 3:32 (Benny Golson)
  3. Mox Nix – 4:00 (Art Farmer)
  4. Easy Living – 3:32 (Leo Robin, Ralph Rainger)
  5. Killer Joe – 3:32 (Benny Golson)

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Meet the Jazztet su Discogs, Zink Media, Inc. URL consultato il 9 marzo 2014.
  2. ^ TestoNota
  3. ^ (EN) Art Farmer Catalog, jazzdisco.org. URL consultato il 9 marzo 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz