Materiali fonoassorbenti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I materiali fonoassorbenti sono impiegati per controllare le riflessioni indesiderate, la riverberazione ed il rumore; sono generalmente caratterizzati da una bassa densità e da una finitura a celle porose aperte o a fibre.

Si dividono principalmente in quattro categorie:

  1. Porosi
  2. Vibranti
  3. Acustici
  4. Misti

Le proprietà assorbenti dei materiali sono quantificate attraverso il coefficiente di assorbimento acustico α, definito come rapporto tra l’energia sonora assorbita e l’energia incidente.

Il principio fisico alla base dell’assorbimento acustico è la conversione di parte dell’energia sonora incidente in calore; questo avviene con modalità diverse in relazione alla tipologia ed alla struttura dell’elemento assorbente.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica