Mariano da Siena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ser Mariano di Nanni da Siena (Siena, 1384 – ...) è stato uno scrittore italiano.

Rettore della parrocchia di San Pietro Ovile, il 9 aprile 1431 parte da Siena per Gerusalemme, dove si era già recato in due viaggio precedenti. A differenza delle sue prime visite, in questa occasione scrive un "Pellegrinaggio in Terrasanta", dettagliato resoconto che costituisce uno delle principali testimonianze dei viaggi in Medio Oriente nella prima metà del XV secolo.

Accompagnato da altri due sacerdoti, segue a piedi l'itinerario Chiusi, Perugia, Gubbio, Urbino, Ravenna e Venezia, dove si imbarca con i compagni alla volta di Giaffa. Arrivato a Gerusalemme fine maggio, vi soggiorna almeno due settimane. Al ritorno sbarca in Puglia, visita San Michele del Gargano e prosegue per il Molise, l'Abruzzo, l'Umbria e la Val d'Orcia. È a Siena il 4 agosto, dopo quattro mesi di viaggio[1]. Come altri scrittori di viaggi dell'epoca, nell'illustrare le terre visitate ricorre sovente a paragoni con paesaggi o edifici della terra d'origine. La sua testimonianza è particolarmente preziosa per la descrizione della liturgia al Santo Sepolcro e delle abitudini dei pellegrini [2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 9 aprile 1431: Mariano da Siena in pellegrinaggio in Terra Santa, su iltesorodisiena.net. URL consultato il 30 aprile 2020.
  2. ^ webit.it, La Terra Santa e gli ingressi solenni del tempo di Quaresima, su Custodia Terrae Sanctae. URL consultato il 30 aprile 2020.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alfredo Pizzuto, Ser Mariano di Nanni da Siena in Terra Santa, Il terzo pellegrinaggio (1431), Edizioni Terrasanta, 2020
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie