Marcolino Amanni da Forlì

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Beato Marcolino Amanni da Forlì
Forlì, duomo, interno, altare del beato Marcolino Amanni da Forlì, con la salma.jpg
Altare del beato Marcolino Amanni nel Duomo di Forlì, con le spoglie del beato
 

domenicano

 
NascitaForlì 1317
MorteForlì 1397
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza2 gennaio

Marcolino Amanni (Forlì, 1317Forlì, febbraio 1397) è stato un presbitero italiano dell'Ordine dei Frati Predicatori, poi beatificato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Asceta e mistico, è ricordato per la semplicità e la serenità della sua vita, ma anche per l'impegno caritatevole verso i poveri e verso i fanciulli.

Entrò a soli 10 anni nel convento di San Giacomo Apostolo dei Domenicani di Forlì, dove trascorse una vita di impegno nella preghiera, nell'amore mistico per Dio, nell'amore concreto per il prossimo, tanto da avere oggi il titolo di beato. Come tale, è ricordato il 2 gennaio.

Il suo corpo riposa oggi nella Cattedrale di Forlì. Nella Pinacoteca civica di Forlì, invece, si può vedere l'antica urna funebre di Marcolino, opera di Antonio Rossellino, invitato a Forlì da Nicolò dall'Aste.

Il beato Giovanni Dominici (XIV-XV secolo) scrisse una Vita del Beato Marcolino da Forlì.

Urna marmorea del Beato Marcolino Amanni in una stampa di fine Ottocento.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 2 gennaio:

«A Forlì, beato Marcolino Amanni, sacerdote dell’Ordine dei Predicatori, che visse tutta la vita in grande umiltà e semplicità, nel silenzio, nella solitudine, nel servizio dei poveri e nella cura dei fanciulli.»

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN304914034 · WorldCat Identities (EN304914034