Marchese di Winchester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marchese di Winchester
Corona araldica
ParìaParìa d'Inghilterra
Data di creazione1551
Creato daEdoardo VI d'Inghilterra
Primo detentoreWilliam Paulet, I marchese di Winchester
Attuale detentoreNigel Paulet, XVIII marchese di Winchester
Confluito nei titoli delDuca di Bolton (1689-1794)
Trasmissioneal primogenito maschio
Titoli sussidiariBarone St John (1539), Conte di Wiltshire (1550)
Predicato d'onoreRight Honourable

Marchese di Winchester è un titolo della Parìa d'Inghilterra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sir William Paulet, I marchese di Winchester e Lord Gran Tesoriere d'Inghilterra

Esso venne creato nel 1551 per l'uomo di stato William Paulet, I conte di Wiltshire. Egli era già stato creato Barone St John nel 1539 e Conte di Wiltshire nel 1550, sempre nella parìa inglese. Il primo marchese era uno dei più noti uomini di stato del suo tempo, avendo prestasto servizio in alte funzioni sotto Enrico VIII ed i suoi figli, avendo ricoperto anche la carica di Lord Gran Tesoriere d'Inghilterra dal 1550 al 1572. Egli venne succeduto al proprio titolo dal figlio. Suo nipote, il V marchese di Winchester, rappresentò St Ives alla camera dei comuni. Durante la guerra civile inglese egli fu uno dei principali sostenitori della causa di Carlo I d'Inghilterra e divenne noto col soprannome di "the loyal Marquess" (il marchese leale). La sede della famiglia era tradizionalmente Basing House che però venne bruciata e rasa al suolo dai parlamentari durante la guerra civile del Seicento.

Il VI marchese fu uno dei promotori della causa di Guglielmo III d'Inghilterra e della regina Maria II d'Inghilterra e venne ricompensato dopo la Gloriosa Rivoluzione con il titolo di Duca di Bolton. Suo figlio, il II duca, fu un politico rilevante per il suo tempo e fu Lord Ciambellano e Lord Luogotenente d'Irlanda.

Il cognome della famiglia è solitamente indicato come "Powlett" anche se effettivamente andrebbe indicato come "Paulet".

Il marchesato di Winchester è il più antico marchesato inglese ancora oggi esistente e come tale il detentore del titolo gode della notazione onorifica di Primo Marchese d'Inghilterra. Il marchese di Winchester, incidentalmente, è l'unico marchese nella parìa d'Inghilterra che non abbia un titolo più alto come solitamente accade nella famiglia reale o nelle casate ducali inglesi. Il titolo di duca di Bolton che ottenne la famiglia, infatti, è compreso nella parìa di Gran Bretagna.

Il titolo di conte di Wiltshire è usato come titolo di cortesia dal figlio primogenito del marchese regnante. A sua volta, il primo nipote maschio del marchese gode del titolo di Lord St John.

Marchese di Winchester (1551)[modifica | modifica wikitesto]

Duchi di Bolton (1689)[modifica | modifica wikitesto]

Marchesi di Winchester (1551; ritorno al titolo originario)[modifica | modifica wikitesto]

  • George Paulet, XII marchese di Winchester (1722–1800)
  • Charles Paulet, XIII marchese di Winchester (1765–1843)
  • John Paulet, XIV marchese di Winchester (1801–1887)
  • Augustus John Henry Beaumont Paulet, XV marchese di Winchester (1858–1899)
  • Henry William Montague Paulet, XVI marchese di Winchester (1862–1962)
  • Richard Charles Paulet, XVII marchese di Winchester (1905–1968)
  • Nigel Paulet, XVIII marchese di Winchester (n. 1941)
Erede: Christopher John Hilton Paulet, conte di Wiltshire (n. 1969)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kidd, Charles, Williamson, David (editors). Debrett's Peerage and Baronetage (1990 edition). New York: St Martin's Press, 1990.