Marcellino (console 275)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marcellino (latino: Marcellinus; fl 275; ... – ...) fu un politico dell'Impero romano.

Fu console nel 275, insieme all'imperatore Aureliano.

Potrebbe essere identificato con il praefectus Mesopotamiae rectorque Orientis ("prefetto della Mesopotamia e rettore dell'Oriente"); in tal caso è possibile che si sia schierato dalla parte di Aureliano in occasione della ribellione a Palmira nel 273 e che Aureliano l'abbia poi ricompensato con il consolato. Alternativamente potrebbe essere identificabile con Aurelio Marcellino, dux ducenarius d'Italia nel 265.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Predecessore
Imperatore Cesare Lucio Domizio Aureliano Augusto II,
Capitolino,
Imperatore Cesare Gaio Pio Esuvio Tetrico Augusto III (in Gallia),
Gaio Pio Esuvio Tetrico Cesare (in Gallia)
Console romano
275
con Imperatore Cesare Lucio Domizio Aureliano Augusto III
Successore
Imperatore Cesare Marco Claudio Tacito Augusto II,
Paolino II
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie