Maitreyi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maitreyi (... – ...) è stata una filosofa indiana vedica dell'Antica India, seconda moglie del saggio e filosofo Yajnavalkya, la cui prima moglie era Katyaayanee[1]..

Secondo la leggenda, Maitreyi non aveva intenzione di sposare Yajnavalkya, ma voleva vivere con lui come sua discepola e compagna spirituale per seguire il sadhana, la disciplina spirituale. Si recò allora dalla moglie di Yajnavalkya, Katyaayanee, esprimendo il desiderio di vivere con suo marito. Con il consenso di Katyaayanee, diventò la sua compagna[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedic Women: Loving, Learned, Lucky!, su hinduism.about.com. URL consultato il 24 dicembre 2006.
  2. ^ Maitreyi's Request Fulfilled, su freeindia.org. URL consultato il 24 dicembre 2006 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2005).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]