MACS J1206.2-0847

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MACS J1206.2-0847
Ammasso di galassie
MACS J1206.2-0847 (Telescopio spaziale Hubble)
MACS J1206.2-0847 (Telescopio spaziale Hubble)
Dati osservativi
(epoca J2000)
CostellazioneVergine
Ascensione retta12h 06m 12.2s
Declinazione-08° 48′ 01″
Distanza4,456 miliardi a.l.  
Redshiftz = 0,44
Velocità radiale131.909 km/s
Caratteristiche fisiche
TipoAmmasso di galassie
Altre designazioni
MCXC J1206.2-0848, MCS J1206.2-0847, PLCKESZ G284.46+52.43, PSZ1 G284.43+52.44, RXC J1206.2-0848, 1RXS J120613.0-084743
Mappa di localizzazione
MACS J1206.2-0847
Virgo IAU.svg
Categoria di ammassi di galassie

Coordinate: Carta celeste 12h 06m 12.2s, -08° 48′ 01″

MACS J1206.2-0847 è un ammasso di galassie situato in direzione della costellazione della Vergine alla distanza di circa 4,5 miliardi di anni luce dalla Terra (light travel time).

Nel 2011 è stato studiato con il Telescopio spaziale Hubble[1][2] nell'ambito del programma denominato Cluster Lensing and Supernova survey (CLASH)[3]. La massa e la gravità esercitata dall'ammasso, tramite l'effetto di lente gravitazionale, permettono di visualizzare galassie remote che appaiono amplificate ed altrimenti non visibili. Sono state raccolte 47 immagini multiple relative a 12 galassie distanti[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) information@eso.org, Hubble image of galaxy cluster MACS J1206, su www.spacetelescope.org. URL consultato il 05 giugno 2016.
  2. ^ HubbleSite - NewsCenter - Ambitious Hubble Survey Obtaining New Dark Matter Census (10/13/2011) - Introduction, su hubblesite.org. URL consultato il 05 giugno 2016.
  3. ^ Keiichi Umetsu, Elinor Medezinski e Mario Nonino, CLASH: Mass Distribution in and around MACS J1206.2-0847 from a Full Cluster Lensing Analysis, in The Astrophysical Journal, vol. 755, nº 1, 10 agosto 2012, pp. 56, DOI:10.1088/0004-637X/755/1/56. URL consultato il 05 giugno 2016.
  4. ^ (EN) information@eso.org, Hubble survey carries out a dark matter census, su www.spacetelescope.org. URL consultato il 05 giugno 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari