Lucio Genucio Aventinense (console 303 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lucio Genucio Aventinense
Nome originaleL. Genucius Aventinensis
GensGenucia
Consolato303 a.C.

Lucio Genucio Aventinense (... – ...) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu eletto console nel 303 a.C., con il collega Servio Cornelio Lentulo[1]

Durante il consolato, come conseguenza della fine della Seconda guerra sannitica terminata l'anno precedente, 6.000 uomini vennero inviati ad Alba Fucens, nel territorio degli Equi, e 4.000 a Sora, strappata ai Sanniti, per fondare delle colonie romane[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]