Luciano Cian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Luciano Cian (Trebaseleghe, 21 maggio 1939Villejuif, 17 luglio 1993[1]) è stato uno psicologo e presbitero italiano. Membro della Società Salesiana di San Giovanni Bosco, è il fondatore nel 1971 del COSPES di Genova-Sampierdarena, centro psicopedagogico che è stato per oltre vent'anni polo di rilevanza regionale per l'orientamento e il counseling[2]

Il metodo psicopedagogico da lui elaborato è stato esposto - dopo dieci anni di sperimentazione - nel saggio pubblicato nel 1982 con il titolo "Cammino verso la maturità e l'armonia"[3].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'ordinazione sacerdotale si laurea in psicologia alla Università Pontificia Salesiana di Roma, ove, in seguito, sarà docente. Subito dopo la laurea viene trasferito a Genova dove abbandona ben presto l'attività di psicoterapeuta per dedicarsi alla relazione di aiuto o counseling. Dal 1971 al 1992 dirige e anima il COSPES, centro psicopedagogico salesiano di orientamento da lui stesso fondato.[4]

Il COSPES di Sampierdarena acquisisce fama oltre i confini regionali e resta a lungo l'unico centro di orientamento scolastico, professionale ed esistenziale operante a Genova negli anni settanta.[5]

Il COSPES arriverà a raccogliere 12 operatori alcuni dei quali sono ricordati nel volume La relazione di aiuto del 1993: Antonia Abbondanza Rengucci, Laura Berlingeri Tosatto, Elena Gardini Calocci, Gianni Viazzi.

Le prime Società di counseling sorgono in Italia nel 1993, ma venti anni prima Luciano Cian è già un esponente di questa disciplina che divulga con numerosi opuscoli e infine sviluppa in un volume La relazione di aiuto che verrà dato alle stampe poco prima della sua morte[6].

Luciano Cian muore a Villejuif nel 1993, dopo un trapianto di fegato per il quale si era in precedenza trasferito a Parigi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ elenco ufficiale decessi Francia, su deces.matchid.io. URL consultato il 12 agosto 2021.
  2. ^ Agenda Il Cittadino 2008/2009. Agenda di servizio e di memoria. (..) salesiano per vocazione, psicologo di professione, è il fondatore nel 1971 del COSPES di Genova-Sampierdarena, centro psicopedagogico che è stato per oltre vent'anni polo di rilevanza regionale per l'orientamento e il counseling
  3. ^ Il Counselor: Rivista di formazione di informazione e di documentazione dei counselor italiani, giugno 2005, pag 27. Le prime società di counseling in Italia sorgono agli inizi degli anni '90. Ebbene a Genova, già nel 1972 funzionava a pieno ritmo l'attività di counseling presso il COSPES di Sampierdarena, Centro di Orientamento Scolastico Professionale e sociale costituito l'anno precedente dallo psicologo salesiano Luciano Cian che nel 1982 pubblicherà Cammino verso la maturità e l'armonia,ampio saggio in cui espone nei dettagli il suo metodo di colloqui di accompagnamento alla persona, affinato con l'esperienza maturata già attraverso duecento casi. Nel 1992, poco prima della morte, avvenuta prematuramente all'età di cinquantacinque anni, consegnerà alle stampe La relazione di aiuto ,piccolo trattato in cui espone gli atteggiamenti e le tecniche che rendono efficace il colloquio
  4. ^ Associazione COPES
  5. ^ Presentazione della scuola di counseling Università Popolare di Milano
  6. ^ Menabò Magazine ed. Effe Fabrizio Fabbri Perugia, marzo 2003, pag 12. (..) morì cinquantenne nel 1993. Nello stesso anno nasceva la Società Italiana di Counseling, che a giugno celebra a Roma il quarto Congresso nazionale ..

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2851154260819424480004