Look at the Fool

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Look at the Fool
ArtistaTim Buckley
Tipo albumStudio
Pubblicazionenovembre 1974
Durata33:56
Dischi1
Tracce10
GenereFunk
Folk rock
Fusion
Rock psichedelico
EtichettaDiscReet (DS 2201)
ProduttoreJoe Falsia
Tim Buckley - cronologia
Album precedente
(1973)

Look at the Fool è un album di Tim Buckley, pubblicato dalla DiscReet nel novembre del 1974. Il disco fu l'ultimo con il musicista ancora in vita (morirà nel 1975), seguiranno negli anni raccolte (con qualche brano inedito) o la pubblicazioni su album o CD di concerti tenuti dall'artista nel corso della sua breve carriera musicale.

L'album fu registrato al Wally Heider Sound Studios ed al Record Plant.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Tim Buckley, eccetto dove indicato diversamente.

Lato A
  1. Look at the Fool – 5:10
  2. Bring It on Up – 3:26
  3. Helpless – 3:18
  4. Freeway Blues – 3:10 (Tim Buckley, Larry Beckett)
  5. Tijuana Moon – 2:38 (Tim Buckley, Larry Beckett)

Durata totale: 17:42

Lato B
  1. Ain't It Peculiar – 3:34
  2. Who Could Deny You – 4:20
  3. Mexicali Voodoo – 2:23
  4. Down in the Street – 3:20
  5. Wanda Lou – 2:37

Durata totale: 16:14

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Look at the Fool
Bring It on Up
  • Tim Buckley - chitarra a dodici corde
  • Joe Falsia - chitarra
  • Mike Melvoin - pianoforte
  • Mark Tiernan - pianoforte elettrico
  • Jesse Erlich - violoncello
  • Jim Fielder - basso
  • Chuck Rainey - basso
  • Earl Palmer - batteria
  • King Errison - congas
Helpless
  • Tim Buckley - chitarra a dodici corde
  • Joe Falsia - chitarre
  • Mike Melvoin - pianoforte
  • Jim Fielder - basso
  • Earl Palmer - batteria
  • King Errison - congas
Freeway Blues
  • Joe Falsia - chitarre, basso
  • David Bluefield - clavinet
  • Earl Palmer - batteria
Tijuana Moon
Ain't It Peculiar
  • Joe Falsia - chitarre
  • Mark Tiernan - pianoforte elettrico
  • Chuck Rainey - basso
  • Earl Palmer - batteria
  • King Errison - congas
Who Could Deny You
  • Tim Buckley - chitarr a dodici corde
  • Mike Melvoin - pianoforte, sintetizzatore moog, organo
  • Jim Hughart - basso
  • Earl Palmer - batteria
  • Gary Coleman - percussioni
Mexicali Voodoo
  • Joe Falsia - chitarre
  • Mike Melvoin - pianoforte
  • Jim Hughart - basso
  • Earl Palmer - batteria
  • Gary Coleman - percussioni
Down in the Street
  • Joe Falsia - chitarre
  • Mike Melvoin - pianoforte, organo
  • Jim Hughart - basso
  • Earl Palmer - batteria
  • Gary Coleman - percussioni
Wanda Lou
  • Joe Falsia - chitarre
  • Mike Melvoin - pianoforte
  • Jim Hughart - basso
  • Earl Palmer - batteria
note aggiuntive
  • Anthony Terran, William Peterson, Terry Harrington, Richard Nash, Johnny Rotella - sezione strumenti a fiato
  • Vanetta Fields, Clydie King, Sherlie Matthews - accompagnamento vocale, cori
  • Joe Falsia - arrangiamenti, produttore
  • Stan Agol - tecnico del suono, missaggio[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Note di copertina di Look at the Fool, Tim Buckley, Manifesto Records PT3 40702, 1989.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock