Lola LC88

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lola LC88
Lola C88-1.jpg
Prospetto della Lola LC88
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Lola Racing Cars
Categoria Formula 1
Squadra Larrousse
Progettata da Chris Murphy
Sostituisce Lola LC87
Sostituita da Lola LC88C
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in fibra di carbonio
Motore Ford-Cosworth DFZ 3.5 V8
Trasmissione Hewland FGC 5 marce
Dimensioni e pesi
Peso 515 kg
Altro
Carburante BP
Pneumatici Goodyear
Avversarie Vetture di Formula 1 1988
Risultati sportivi
Debutto GP del Brasile 1988
Piloti n. 29 Francia Yannick Dalmas
Giappone Aguri Suzuki
Francia Pierre-Henri Raphanel
n. 30Francia Philippe Alliot

La Lola LC88 è una vettura da Formula 1 impiegata dal team Larrousse nella stagione 1988.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

La vettura venne sviluppata da Chris Murphy e ne vennero costruiti cinque esemplari. Come propulsore impiegava un Ford Cosworth DFZ 3.5 V8 gestito da un cambio Hewland FGC a cinque velocità, mentre il telaio era del tipo monoscocca realizzato in fibra di carbonio.[1]

Attività sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Come piloti vennero ingaggiati Yannick Dalmas (sostituito nelle ultime due gare da Aguri Suzuki prima e da Pierre-Henri Raphanel poi) e Philippe Alliot. Il 1988 fu un anno di transizione, nel quale il team, ancora equipaggiato con motori Cosworth, attese l'arrivo, per la stagione successiva, di un motore V12 fornito dalla Lamborghini, insieme al bando dei motori turbo; a settembre fu inoltre ingaggiato come progettista Gérard Ducarouge, proveniente dalla Lotus. Il miglior risultato furono due settimi posti ottenuti da Dalmas; il team chiuse la stagione senza marcare punti.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lola LC88, su chicanef1.com. URL consultato il 30 giugno 2014.
  2. ^ 1988 Lola LC88, su conceptcarz.com. URL consultato il 30 giugno 2014.
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1