Locride Opunzia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Locride Opunzia era una parte della Locride abitata dai locresi opunzi (Ὀπούντιοι) nel distretto della Locride Epicnemidia (tra il porto di Dafnunte e il fiume Cefiso).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prese il suo nome dalla sua polis principale, Opunte. Alcune fonti, però, come Locride Opunzia designano l'intero territorio della Locride Epicnemidia.[1]

La città più a sud era Larimna, al confine con la Beozia (che era in precedenza una città della Beozia). Strabone afferma che il porto di Dafnunte, che era stato distrutto a suo tempo, un tempo era un'enclave dei focesi, che serviva anche per separare la Locride Epicnemidia dalla Opunzia e gli opunzesi vivevano a sud di Dafnunte.[2] Una catena montuosa si snodava dal Monte Eta e progrediva, parallela alla costa verso sud, separando la Locride Opunzia nord-orientale dalla Beozia.

Le sue città principali erano: Alope, Cino, Opunte, Halas e Larimna sulla costa e Caliaro, Narix e Corsea all'interno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Antica Grecia Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia