Llywarch Hen ap Elidyr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Llywarch Hen (Lovarcus in latino; 534634) fu figlio di Elidyr Llydanwyn. Era cugino di re Urien Rheged e sarebbe stato l'ultimo re del Rheged meridionale, scacciato dagli invasori sassoni.

La poesia gallese lo connette col Powys (dove egli sarebbe fuggito), come dimostrerebbe[in che modo] il nome di Llanfor, località nei pressi del lago di Bala nel Gwynedd. Lì divenne rinomato come poeta agli inizi del VII secolo.

A lui sono attribuiti alcuni poemi, tra cui i più conosciuti sono i lamenti per la morte del cugino Urien, il Canu Heledd (che parla della caduta del sovrano del Pengwern Cynddylan e dei suoi figli) e l'Elegia per Geraint, che parla della battaglia di Llongborth. Secondo la tradizione avrebbe avuto molti figli (il cui numero è controverso). Morì nel 634, all'età di cent'anni.

Potrebbe aver ispirato la figura arturiana di sir Lamorak del Galles.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ifor Williams, The Poems of Llywarch Hen, 1932.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]