Linux Magazine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sulla rivista in lingua inglese, vedi Linux Magazine (inglese).
Linux Magazine
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàbimestrale
Generestampa nazionale
Formatorivista
Fondazione1999
SedeMilano
EditoreEdizioni Master
DirettoreMassimo Mattone
Redattore capoLuca Tringali
ISSN1592-8152 (WC · ACNP)
Sito web
 

Linux Magazine, anche nota come GNU Linux Magazine[1], è una rivista di tecnologia incentrata sui sistemi operativi con kernel Linux e più in generale sul software libero e open source, in particolare quello proveniente dal progetto GNU. È stata lanciata sul mercato nel 1999 da Edizioni Master.

La rivista è tra le più autorevoli nel mercato dell'informatica, e affronta temi legati al mondo GNU/Linux e FOSS. Fino al 2017 la rivista usciva all'incirca il 20 di ogni mese[2], con una tiratura di 14.000 copie. Nel 2018 è diventata bimestrale[3], e presenta queste rubriche:

  • Editoriale
  • Italy->IT[1], approfondimento su un recente studio universitario italiano nel campo dell'Information Technology
  • News
  • Software sul DVD allegato, la descrizione dei software e distribuzioni presenti sul disco allegato alla rivista
  • Cover Story
  • Hardware, test e tabelle comparative di hardware funzionante con GNU/Linux
  • Grafica
  • Multimedia
  • Tips&Tricks[4], brevi trucchi per sistemisti e utenti desktop
  • Gaming, recensione di un videogame disponibile per GNU/Linux
  • Sistema
  • Domotica, tutorial basati su Arduino e Raspberry Pi per automatizzare la propria casa senza software proprietario
  • For Business, suggerimenti per le aziende che vogliono usare software libero e open source
  • Rete
  • Sicurezza
  • Hacking Zone, descrizione di un bug scoperto di recente nel codice sorgente di un programma di uso comune
  • Android Corner, tutorial per app Android
  • Intervista
  • Relax[5], curiosità dal mondo dell'informatica

Nel tempo, la redazione è stata gestita prima da Domenico Pingitore, poi da Vincenzo Cosentino. Dal numero 191 (giugno-luglio 2019) il capo redattore è Luca Tringali[6].

Sito Web[modifica | modifica wikitesto]

Per anni la rivista ha avuto anche un sito web che ospitava un forum, utilizzato come un Linux User Group in cui utenti di tutta Italia si scambiavano opinioni e rispondevano a richieste di aiuto e supporto per l'utilizzo di software libero e open source. Nel 2018, il server web è stato danneggiato da un incidente, tutte le informazioni sono andate perse ed è rimasto inattivo per quasi un anno prima di essere riaperto come blog redazionale[7]. Il contenuto del nuovo sito web è pubblicato sotto licenza Creative Commons BY NC 4.0[8], che permette il riutilizzo con modifica dei contenuti, lasciando i diritti di sfruttamento commerciale all'editore Edizioni Master.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b GNU Linux Magazine Italia, su www.facebook.com. URL consultato il 3 settembre 2019.
  2. ^ Ed Master scheda Linux Magazine 2017, su edmaster.it (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2017).
  3. ^ LINUX MAGAZINE, su La Mia Copia. URL consultato il 3 settembre 2019.
  4. ^ Tutti i colori nella shell – GNU Linux Magazine Italia, su linuxmagazine.edmaster.it. URL consultato il 3 settembre 2019.
  5. ^ Luca Tringali, La storia di GREP – GNU Linux Magazine Italia, su linuxmagazine.edmaster.it. URL consultato il 3 settembre 2019.
  6. ^ GNU Linux Magazine Italia, su www.facebook.com. URL consultato il 3 settembre 2019.
  7. ^ Luca Tringali, Il backup è quella cosa che dovevamo fare prima – GNU Linux Magazine Italia, su linuxmagazine.edmaster.it. URL consultato il 3 settembre 2019.
  8. ^ GNU Linux Magazine Italia – Il punto di riferimento italiano del software libero e open source, su web.archive.org, 3 settembre 2019. URL consultato il 3 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 3 settembre 2019).