Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Lingua naro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Naro
Parlato in Botswana Botswana
Namibia Namibia
Locutori
Totale 14.000[1]
Altre informazioni
Tipo SOV
Tassonomia
Filogenesi lingue khoisan
 lingue khoe-kwadi[2]
  lingue khoe
   lingue kalahari
    kalahari occidentali
Codici di classificazione
ISO 639-3 nhr (EN)

La lingua naro è una lingua parlata nell'Africa sudoccidentale, appartenente alla famiglia delle lingue khoisan; è considerata parte del gruppo delle lingue khoe-kwadi, ramo settentrionale delle lingue khoisan.[1] La lingua è conosciuta con diversi altri nomi (ǁaiǁe, ǁaiǁen, ǁaikwe, ǁaisan, ǀaikwe, nharo, nharon, nhauru, nhaurun).[1][3]

Il naro viene parlato da circa 14.000 persone in Botswana e Namibia, cifra che ne fa la lingua kalahari maggiormente diffusa;[1] viene inoltre usato come lingua franca in ambito commerciale dalle popolazioni della zona. La lingua naro è suddivisa in numerose varianti dialettali.

Il naro è una lingua tonale, ed è contraddistinta (come tutte le lingue khoisan) dalla presenza di numerose consonanti clic (prodotte facendo schioccare la lingua contro il palato o contro i denti).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Lingua naro su Ethnologue.
  2. ^ (EN) MultiTree.
  3. ^ I simboli "ǁ" e "ǀ" che compaiono in alcuni nomi indicano rispettivamente un clic laterale e un clic dentale.