LibreOffice Impress

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LibreOffice Impress
Logo
LibreOffice Impress 4.0.1 su Linux
LibreOffice Impress 4.0.1 su Linux
Sviluppatore The Document Foundation
Data prima versione 25 gennaio 2011
Ultima versione 5.2.3.3 (4 novembre 2016)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C++
Java
Genere Elaboratore di presentazioni
Licenza LGPL[1]
(licenza libera)
Lingua Multilingua
Sito web Libreoffice.org

LibreOffice Impress è un elaboratore di presentazioni libero, componente del software di produttività personale LibreOffice, nato nel 2010 da un fork di OpenOffice.org Impress.

Come per l'intero pacchetto LibreOffice, Impress può essere utilizzato su una varietà di piattaforme, tra cui Microsoft Windows, GNU/Linux, FreeBSD e Solaris.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Impress è in grado di aprire, modificare e salvare le presentazioni in diversi formati, tra i quali quello di default OpenDocument (.odp) e i proprietari di Microsoft PowerPoint, .ppt e .pptx, sebbene con qualche difetto di impaginazione e formattazione. È possibile esportare una diapositiva in un file immagine, impostando anche alcune caratteristiche come, ad esempio, la qualità di compressione.

Il programma possiede alcune funzioni presenti in Writer come il completamento automatico delle parole, la formattazione automatica e il controllo ortografico automatico.

Nel caso il pc su cui gira la presentazione sia collegato a 2 display, sul display principale verrà visualizzata la slide, mentre sul secondo display verrà mostrata un'anteprima della slide successiva (o della stessa slide con l'animazione successiva già applicata).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) GNU LGPL License, The Document Foundation. URL consultato il 21 giugno 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero