Lhoussain Azergui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lhoussain Azergui (Tinejdad, 1975) è uno scrittore e giornalista marocchino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Azergui, nato a Tinejdad nel sud-est del Marocco, è un giornalista e scrittore berbero in lingua berbera e francese.

Nel 2006 ha pubblicato il suo primo romanzo Aghrum n ihaqqaren (Il pane dei corvi). Nel 2010 con Omar Derouich e Muhend Amezyan ha pubblicato il suo secondo romanzo Is nsul nedder? (Siamo ancora vivi?).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Aghrum n ihaqqaren (Pane dei corvi),(Romanzo) Éditions Idgel, Rabat, 2006.
  • (con Omar Derouich e Muhend Saidi Amezyan), Is nsul nedder? (Siamo ancora vivi?), Teatro. Éditions berbères, Parigi, 2010, ISBN 978-2-909039-12-1.
  • Ighed n tlelli, (Romanzo) Editions berbères, Parigi, 2012
  • Imeggura g Imazighen, (Romanzo) Editions AFAFA, Roubaix, 2014
  • Le Maroc face à l'islamisme, (Saggio politico) Édilivre, Parigi, 2011, ISBN 9782812143366.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN252238861 · ISNI (EN0000 0003 7546 4355 · LCCN (ENn2012050193 · BNF (FRcb16517658q (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2012050193
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie