Leopone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leopone
Missing Carnivora.png
Dati generali
Etimologia Leopardo + Leone
Blue Mars symbol.svg Padre Panthera pardus
Pink Venus symbol.svg Madre Panthera leo
Presente in natura no
Longevità 30 - 40 anni
Dimensioni
Lunghezza 260 - 230 cm
Altezza 120 - 110 cm
Peso 150 - 105 kg
Riproduzione
Fecondità no

Il "Leopone" è il risultato dell'incrocio tra un leopardo maschio e una femmina di leone.

La testa è simile a quella del leone, mentre il resto del corpo ricorda quello di un leopardo. I leoponi hanno le dimensioni e la forza vicine a quelle dei leoni, possono raggiungere nei maschi una lunghezza di 260 centimetri (compresa la coda), un'altezza di 120 centimetri ed un peso di 150 chilogrammi, mentre le femmine non superano i 230 centimetri di lunghezza, i 110 centimetri di altezza e i 105 chilogrammi di peso. Possiedono la capacità di arrampicarsi come i leopardi ed inoltre, analogamente a questi ultimi, amano l'acqua.
Tutti gli esemplari di leopone finora nati si sono dimostrati sterili. Il primo esemplare di questo animale, che non esiste in natura, è nato nel 1910 a Kohlapur, in India. Altri esemplari sono nati successivamente negli zoo del Giappone, dell'Italia e della Germania.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • R I Pocock: (letter), "The Field", 2nd November 1912.
  • P L Florio: "Birth of a Lion x Leopard Hybrid in Italy", International-Zoo-News, 1983; 30(2): 4-6
  • Hiroyuki Doi & Barbara Reynolds, "The Story of Leopons", GP Putnams, 1967
  • Hahn, Emily, "Animal Gardens", Doubleday, 1967
mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi