Leges Clodiae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leges Clodiae
Roman SPQR banner.svg
Senato di Roma
TipoSerie di leggi
Nome latinoLeges Clodiae
AutorePublio Clodio Pulcro
Anno58 a.C.
Lista di leggi romane

Le Leges Clodiae furono una serie di plebisciti approvati dai concilia plebis della repubblica romana proposti dal tribuno Publio Clodio Pulcro nel 58 a.C.

Clodio era un membro della gens Claudia, di origini patrizie; tuttavia, con il sostegno di Gaio Giulio Cesare, si era fatto adottare in un ramo plebeo della stessa famiglia per poter farsi eleggere tribuno della plebe. Clodio era inoltre notoriamente un avversario accanito di Marco Tullio Cicerone.

Le leggi[modifica | modifica wikitesto]

Busto di Giulio Cesare, principale sostenitore di Clodio (Musei Vaticani, Roma)

Lex Clodia de Auspiciis[modifica | modifica wikitesto]

Una Lex Clodia de Auspiciis ("La legge clodia sugli auspicii"), abrogò la Lex Aelia et Fufia, che autorizzava il magistrato che presiedeva una assemblea legislativa di sciogliere l'assemblea con il pretesto che gli auspici erano stati sfavorevoli. Pompeo , per esempio, era noto per avere utilizzato questo dispositivo di ostruzionismo almeno una volta.

Lex Clodia de Censoribus[modifica | modifica wikitesto]

La Lex Clodia de Censoribus ("La legge clodia sui censori") prescriveva alcune norme per la carica del censore.

Lex Clodia de capite civis Romani[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lex Clodia de capite civis Romani.

Lex Clodia Frumentaria[modifica | modifica wikitesto]

Con la Lex Clodia Frumentaria le distribuzioni di grano a Roma diventano gratuite.

Lex Clodia de Sodalitatibus[modifica | modifica wikitesto]

La Lex Clodia de Sodatalibus prevedeva la legalizzazione dei "collegia", associazioni private con fini religiosi e di mutuo soccorso, soppresse dal Senato nel 64 a.C., perché degenerate in pericolose bande armate a servizio di privati. Obbiettivo di Clodio è proprio riportare in auge questa degenerazione.

Lex Clodia de Libertinorum Suffragiis[modifica | modifica wikitesto]

Lex Clodia de Rege Ptolemaeo et de exsulibus Byzantinis[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]