Le Vélo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Vélo
Stato Francia Francia
Lingua francese
Periodicità quotidiano
Genere sportivo
Fondatore Pierre Giffard
Fondazione 1892
Chiusura 1904
Editore Pierre Giffard
Direttore Christophe Chenut
Redattore capo Paul Rousseau e Louis Minart
 

Le Vélo è stato un quotidiano sportivo francese.

Questo, nonostante il titolo possa richiamare il ciclismo (vélo in francese significa bicicletta), era un quotidiano multi-sportivo, stampato su carta verde, pubblicato per la prima volta il 1º dicembre 1892; cessò la sua produzione nel 1904, con l'avvento dell'Auto, giornale concorrente fondato nel 1900, a seguito della rivalità generata dall'affare Dreyfus.

Pierre Giffard, direttore del Vélo, era un dreyfusardo e aggiungeva all'interno degli articoli dei commenti politici; riteneva che Dreyfus fosse innocente e lo dichiarò apertamente, accollandosi così diverse contestazioni dai principali finanziatori e pubblicisti della rivista che erano anti-dreyfusardi, in particolare Jules-Albert De Dion. Questo portò a Henri Desgrange i mezzi necessari per creare L'Auto-Vélo nel 1900. Un processo coinvolse allora Le Vélo e Auto-Vélo per violazione di nome, e Le Vélo vinse il 16 gennaio 1903. Con l'istituzione da parte dell'Auto del Tour de France a partire dall'estate 1903, che assicurò l'egemonia nel mercato sportivo quotidiano francese. Questo portò l'anno successivo alla chiusura del Vélo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]