Spiaggia delle Bombarde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Le Bombarde)
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 40°35′03.84″N 8°15′28.08″E / 40.5844°N 8.2578°E40.5844; 8.2578

Le Bombarde è una spiaggia della Sardegna nord occidentale situata nel comune di Alghero. Dista circa 3 km da Fertilia e una decina da Alghero.

Servizi pubblici[modifica | modifica wikitesto]

La spiaggia è molto conosciuta sia da sardi che da continentali. Per questo da vari anni c'è stato bisogno di costruire diversi chioschetti bar-ristorante per soddisfarei bisogni dei bagnanti, che non alloggiano nell'albergo. Sopra la spiaggia c'è un parcheggio a pagamento per macchine e moto.

Erosione e avanzamento[modifica | modifica wikitesto]

La spiaggia delle Bombarde è stata sempre soggetta ad erosione e conseguente avanzamento. Negli anni dal 2008 al 2010 la spiaggia si è ritirata molto, fin quasi a livelli record[senza fonte]. Nei primi anni del 2000 invece la spiaggia era completamente intatta. Negli anni 70 era invece un po' più piccola. I venti più dannosi per la spiaggia sono il libeccio, e in parte lo scirocco[1]. Il primo il più dannoso quando spira d'inverno dal mare e forma grandi onde che poi con la risacca portano via la sabbia. Il secondo lo scirocco è meno dannoso perché la spiaggia è in parte riparata, però anche questo vento arreca gravi danni. Per quanto si possa pensare al maestrale come il vento più dannoso, in realtà monte Doglia e le colline formano una barriera contro questo vento. Ai primi di settembre 2010 si è proposto un progetto per il ripascimento per portare la sabbia dal mare dove si è accumulata, sino alla spiaggia.[2]

Paesaggio naturale[modifica | modifica wikitesto]

Dietro la spiaggia c'è la pineta delle bombarde, inclusa nel parco naturale regionale di Porto Conte. Prima quando non era ancora inclusa nella riserva naturale la pineta era soggetta a punti di discarica. Ora si procede al recupero ambientale. Quasi ogni estate la zona fra questa spiaggia e Fertilia è assalita dai cinghiali[3], per questo il parco regionale dà il permesso di cacciare per estirpare i cinghiali in eccesso nei momenti dovuti[4]. Le specie vegetali più numerose della zona sono il pino marittimo, l'eucalipto, e la macchia mediterranea varia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ARPAS, IMC carte di vento.
  2. ^ Ripascimento delle Bombarde di Gianni Olandi, La Nuova Sardegna, 2 settembre 2010
  3. ^ Fertilia: assediati dai cinghiali, Nuova Sardegna 20 agosto 2010 di Gianni Olandi
  4. ^ Il parco regionale di Porto Conte dà il via all'abbattimento dei cinghiali, Nuova Sardegna 1º settembre 2010

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Sardegna Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sardegna