Laura Scaravonati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laura Scaravonati
Nazionalità Italia Italia
Altezza 171 cm
Peso 56 kg
Orientamento Pictogram Orienteering.png
Specialità Mountain Bike Orientamento
Palmarès
Transparent.png Campionati mondiali
Bronzo Italia Italia 2011 Long
 

Laura Scaravonati (Casalmaggiore, 7 giugno 1978) è un'orientista italiana.

Campionessa Italiana 2016 nella specialità Middle e presenza fissa nella squadra nazionale di Mountain Bike Orientamento dal 2007, ai Campionati Mondiali del 2011 tenutisi da Marostica a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, ha vinto una medaglia di bronzo nella specialità Long, regina della disciplina.

Ai Campionati Mondiali di Mountain Bike Orientamento del 2012 tenutisi a Veszprém in Ungheria si è classificata quinta nella specialità Middle a soli 4" dal podio.

Sesta ai Campionati Europei nella specialità Middle tenutisi in Polonia nel 2013 e decima ai Campionati Europei 2015 nella specialità Sprint che si sono svolti in Portogallo.

Vincitrice di 38 titoli Italiani in carriera tra Corsa Orientamento (15 tricolori tra il 1992-2007) e MTB Orientamento (23 tricolori dal 2007 fino ad oggi), disciplina che ha iniziato a praticare dopo vari infortuni e interventi al ginocchio dovuti alla corsa.

È una atleta della sezione Orientamento del Gruppo Sportivo Forestale da luglio 2000 ed è tesserata per la squadra Cicli Francesconi per le gare di Mountain Bike e ciclismo su strada che pratica come allenamento. Si è classificata 5^ assoluta nel percorso da 55km con 1800 metri dislivello alla Maratona Dles Dolomites 2016, nota gara di ciclismo su strada che si svolge da trent'anni sulle Dolomiti.

Ambassador e blogger di Garmin nella sezione ciclismo è attualmente sponsorizzata da Cicli Francesconi che le fornisce le biciclette Cannondale, "épiù" di Padania Alimenti, Sidi, integratori Agisko e integratori WHY Sport.

In carriera ha anche partecipato a due edizioni dei Campionati Mondiali di Adventure Race, in Costa Rica nel 2013 e in Ecuador nel 2014, gara multisport che prevede MTB, corsa, kayak e arrampicata delle durata di circa 800km che si svolge a squadre (una donna con tre uomini) in autosufficienza idrica e alimentare. All'ultima partecipazione ha subito un terribile infortunio alla mano destra (vedi pagina 13 della rivista Azimut) e dopo mesi terribili durante l'inverno 2014-2015, si è fortunatamente risolto nel migliore dei modi permettendole di rientrare alle competizioni. Nel 2016 è rientrata alle gare multisport vincendo la Race Around the Rock a Lonato (BS) con SUP, trail running, MTB, tiro con la carabina e urban trail.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]