Lallazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Per lallazione (dal lat. lallatio, l’atto del lallare, cioè del canterellare la-la per addormentare il bimbo[1]) si intende la produzione pre-linguistica dei neonati a partire dal settimo mese caratterizzata da coppie di vocali e consonanti ben definite e toni diversi (richiesta, comando...). L'inizio dell'attività espressiva con suoni varia molto da individuo a individuo e non deve preoccupare se inizia con ritardo o si prolunga per qualche mese più del dovuto. I disturbi della pronuncia possono essere individuati e analizzati da un logopedista.

  1. ^ lallazióne, su www.treccani.it. URL consultato il 18 maggio 2016.