La vita del vero monaco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esempio di La vita del vero monaco

La vita del vero monaco è un esempio di iconografia cristiana, proveniente dalla cultura ortodossa.

"La vita del vero monaco" nella storia dell'arte[modifica | modifica wikitesto]

Esempi di questa iconografia si possono trovare in alcuni monasteri[1], come in quelli siti sul Monte Athos e in alcune chiese in Italia[2].

Importante è la descrizione che si fa nel libro I canoni dell'icona. Il manuale di arte sacra del monte Athos, scritto da Dionisio da Furnà, dove vengono fornite precise istruzioni sul come dipingere questa particolare e rara tipologia iconografica.

Da quanto si legge nel testo, l'iconografia, rispetto alla tradizione che vede sulla croce la figura di Cristo, prevede, di ritrarre un uomo con abiti monacali, crocifisso, con intorno un paesaggio dai toni infernali.

Da I canoni dell'icona, manuale di riferimento per dipingere le icone, si legge riguardo a questa tipologia:

«Disegna un monaco crocifisso su una croce, vestito con una tunica e un copricapo da monaco, a piedi nudi e con i piedi inchiodati al poggiapiedi della croce: i suoi occhi sono chiusi e la bocca serrata… Sotto di lui, ai lati, ci sono due angeli, che guardano il monaco e lo mostrano a Cristo, e tengono tra loro una lunga pergamena con queste parole: ‘Lotta per poter ricevere la corona della giustizia e il Signore ti darà una corona di pietre preziose’. Quindi scrivi questo titolo: ‘La vita del vero monaco.»

Importante sottolineare come questa tipologia iconografica sia contemplativa e non venerativa e serviva da monito ai monaci presenti nei monasteri tanto da essere raffigurata al loro ingresso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Monastero di Moundon, su www.chiosonline.gr. URL consultato il 9 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2016).
  2. ^ “La vita del vero monaco” a Tropea, su Vibonesiamo.it - Mario Vallone, 31 maggio 2019. URL consultato il 1º settembre 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dionisio da Furnà, Canone dell'icona. Il manuale di arte sacra del monte Athos, Pentagora, 2014, ISBN 9788898187171.