LAHAT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LAHAT
LAHAT missile
"Un lanciatore con quattro LAHAT, il peso totale è inferiore agli 80 kg."
Descrizione
Tipo aria-terra e terra-terra
Impiego anticarro
Sistema di guida semi-attiva laser
Costruttore Israel Aerospace Industries
In servizio 1992
Utilizzatore principale Israele
Costo 20000$ 1999
Peso e dimensioni
Peso 13 kg
Lunghezza 97,5 cm
Diametro 10,5 cm
Prestazioni
Vettori Pezzi da 105 e 120 mm(principale).
Gittata 8 km
Velocità massima 275-300m/s 1000-1100 km/h
Esplosivo 4,5 kg HEAT (High Explosive Anti-Tank) in tandem

[senza fonte]

voci di missili presenti su Wikipedia

Il LAHAT, acronimo di Laser Homing Attack o Laser Homing Anti-Tank (missile d'attacco a guida laser o missile anticarro a guida laser) è un missile anticarro, ma che è efficace anche contro elicotteri, navi, ecc., ed è nato per equipaggiare i cannoni da 105 e 120mm dei Merkava. Oltre che i pezzi da 105mm e 120mm può essere caricato su elicotteri, mezzi leggeri e può essere sparato anche dalla fanteria a causa del suo peso ridotto rispetto ad altri missili anticarro. Questa modularità è possibile perché, al contrario di molti altri proiettili d'artiglieria, il LAHAT non richiede obbligatoriamente il cannone per essere sparato.[1][2]

Paesi utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Israele Israele
Merkava
India India
Arjun, Tank EX

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.iai.co.il/33821-34754-en/default.aspx
  2. ^ http://www.iai.co.il/31015-37347-en/Business_Areas_Military_Land_Precision_Munitions.aspx?btl=1

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]