L'Afghano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'Afghano
Titolo originale The Afghan
Autore Frederick Forsyth
1ª ed. originale 2006
1ª ed. italiana 2006
Genere Romanzo
Sottogenere thriller
Lingua originale inglese
Preceduto da Il vendicatore (Forsyth)
Seguito da Il cobra

L'Afghano (The Afghan) è un romanzo thriller scritto da Frederick Forsyth.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli attentati terroristi dell'11 settembre 2001 negli Stati Uniti, quello alla stazione ferroviaria di Madrid nel 2004 e alla metropolitana di Londra nel luglio 2005, quale sarà il prossimo attentato di Al Qaeda contro l'Occidente? La storia inizia con l'intercettazione telefonica che permette di localizzare in Pakistan uno dei membri più influenti di al-Qāʿida: il banchiere dell'organizzazione terroristica più pericolosa del mondo, tale Tewfik Al-Qur, successivamente morto suicida per non cadere in mano agli agenti del Secret Intelligente Service britannico (SIS). Ma il sequestro del suo computer porta ad un nome in codice Al-Isra. Stati Uniti d'America e Gran Bretagna interpellano i più influenti studiosi del Corano per capire il significato del nome in codice, che rappresenta un nuovo grandioso piano terroristico. Per scoprirne di più c'è bisogno di un infiltrato nelle file di al-Qāʿida, ma non uno qualsiasi: un uomo che possa passare per un talebano e abbia un passato nella lotta all'Occidente al di sopra di ogni sospetto. Per la bisogna viene scelto Mike Martin, colonnello del S.A.S., nato e cresciuto in Iraq e che ha combattuto in molti scenari di guerra e ora vive in pensione. Mike Martin accetta perché è l'unico che può sostituire un afgano di nome Izmat Khan, che lui stesso ha conosciuto e che da cinque anni è imprigionato a Guantanamo. La missione è ultrasegreta: solo pochissime persone sanno dell'Operazione Crowbar e si organizza lo scambio d'identità. Mike Martin si ritrova in Asia braccato da tutte le nazioni occidentali e viene protetto da al-Qāʿida finché la sua identità non viene riconosciuta come quella del combattente afgano Izmat Khan. A questo punto la sua missione è quella di scoprire che cosa è Al-Isra e avvertire i Paesi dell'Occidente.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura