Kevin Systrom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kevin Systrom

Kevin Systrom (Holliston, 30 dicembre 1983) è un imprenditore e informatico statunitense, cofondatore di Instagram.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Systrom è nato a Holliston, Massachusetts, figlio di Diane Pels, una dirigente di marketing, e Douglas Systrom, esperto in risorse umane. Systrom frequentato la Middlesex School a Concord, Massachusetts, e si è laureato nel 2006 presso la Stanford University ottenendo un Bachelor of Science nella gestione della scienza e dell'ingegneria.[1] A Stanford, era un membro della confraternita Sigma Nu.

Durante gli anni universitari ha i primi approcci con il mondo del lavoro, come membro del Mayfield Fellows Program della Stanford University lavora come stagista presso Odeo , la società che alla fine ha dato origine a Twitter. Dopo la laurea, ha lavorato per due anni a Google, occupandosi di Gmail, Google Calendar, Google Reader e dello sviluppo della piattaforma di Google Docs.[2]

Dopo l'esperienza a Google, Systrom inizia a lavorare per il team NextStop, dove amplia le sue conoscenze in campo di programmazione e fonda Burbn, un servizio di localizzazione e di condivisione basato su HTML5. Con l'aiuto di Mike Krieger, Burbn diventa un'applicazione per iPhone. Ma il progetto si dimostra fallimentare, a causa della dispersività e della difficoltà di utilizzo dell'app, così Systrom e Krieger ripensano da capo al loro progetto. Il nuovo progetto permetteva agli utenti di condividere e commentare fotografie, dando inizio a Instagram.

Instagram si dimostra un progetto vincente, che nel suo primo anno di vita contava oltre 10 milioni di utenti. Nell'aprile del 2012, Facebook annuncia di aver acquistato Instagram per la cifra di 1 miliardo di dollari,[3] cifra poi ridimensionata a 715 milioni di dollari. Dopo la cessione a Facebook, Systrom continua a ricoprire la carica di amministratore delegato di Instagram.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kevin Sustrom, investing.businessweek.com. URL consultato il 22 febbraio 2014.
  2. ^ La biografia di Kevin Systrom, fastweb.it. URL consultato il 22 febbraio 2014.
  3. ^ Facebook acquista Instagram, accordo da un miliardo di dollari. Colpo grosso di Zuckerberg prima dell'Ipo, ilsole24ore.com. URL consultato il 22 febbraio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN308181300 · LCCN (ENno2014045177