Kenze Neke (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kenze Neke
ArtistaKenze Neke
Tipo albumStudio
Pubblicazione2000
Durata52:31
GenereCrossover rock
ProduttoreGridalo Forte Records
Kenze Neke - cronologia
Album successivo

Kenze Neke è il quarto album dei Kenze Neke, pubblicato nel 2000.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

È senza dubbio il disco più conosciuto dalla band sarda: in esso infatti ci sono i loro pezzi più conosciuti. A questo disco hanno collaborato: Lalli voce in Barboni (cover della Banda Bassotti), e in Zente; Picchio e Sigaro della Banda Bassotti (versione italiana di Kenze Neke; Maxx Furian: batteria in tutti i brani tranne in Gridu de vittoria in cui suona invece Giampaolo Conchedda. C'è infine un inedito scritto dai Franti che si chiama Sa oke tua.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Amerikanos a balla ki bos bokene - 3:24
  2. Barboni - 3:37 (cover della Banda Bassotti)
  3. Do you know what you are doing? pt. 1 - 3:35
  4. Do you know what you are doing? pt. 2 - 2:56
  5. Entula - 5:51
  6. Zente - 5:21
  7. Su Balente - 3:39
  8. Boghes de pedra - 5:32
  9. Cantende po no pranghere - 3:29
  10. Kenze Neke - 3:21 (dedicata a Michele Schirru cantata da picchio e Sigaro della Banda Bassotti)
  11. Sa oke tua - 5:32 (inedito)
  12. Gridu de vittoria - 6:06

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Enzo Saporito: Voce e chitarra;
  • Stefano Ferrando: Voce;
  • Sandro Usai: Percussioni e voce;
  • Claudio Roccia: Basso e cori;
  • Antonello Cossu: Chitarra solista e cori;
  • Lalli: Voce in Barboni e Zente;
  • Francesco Di Giacomo : Voce in Gridu de vittoria;
  • Picchio e Sigaro Banda Bassotti Voci in Zente;
  • Maxx Furian: Batteria;
  • Giampaolo Conchedda  : Batteria in - Gridu de vittoria;
  • Gavino Murgia: Sax in - do you what your doing?- Entula- Sa oke tua. Launeddas in Gridu de vittoria;
  • Dario Pinna:Viola, Violino in do you know what your doing? -Zente e Boghes de pedra;
  • Antonio Serio: Flauto in Boghes de pedra;
  • Giampaolo Selloni: Pianoforte in Zente;

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock