Kazimierz Sosnkowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kazimierz Sosnkowski
Sosnkowski Kazimierz.jpg
19 novembre 1885 – 11 ottobre 1969 (83 anni)
SoprannomeBaca, Godziemba, Józek
Nato aVarsavia
Morto aArundel
Dati militari
Paese servitoPolonia Seconda repubblica polacca
Forza armataPOL Wojska Lądowe.svg Esercito polacco
Anni di servizio1914-1944
GradoTenente generale
GuerreGuerra sovietico-polacca
Seconda guerra mondiale
Comandante diPOL Insygnia Sil Zbrojnych.svg Forze armate polacche (Ispettore generale 1943-1944)
"fonti nel corpo del testo"
voci di militari presenti su Wikipedia

Kazimierz Sosnkowski (Varsavia, 19 novembre 1885Arundel, 11 ottobre 1969) è stato un politico e generale polacco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò al Politecnico di Varsavia e nel 1924 diventò ministro della Difesa. Nel 1939, al momento dell'invasione tedesca della Polonia, era comandante dell'Armata polacca di Leopoli. Riuscì a sottrarsi alla cattura, raggiungendo la Gran Bretagna attraverso l'Ungheria e la Francia. Divenne presidente in esilio della Repubblica Polacca e nel 1942, dopo la morte di Władysław Sikorski, fu nominato comandante generale delle truppe polacche. Alla fine della guerra non rientrò in Patria e morì in esilio nel 1969.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • B. Palmiro Boschesi, Il chi è della Seconda Guerra Mondiale, vol. 2, Milano, Mondadori Editore, 1975, p. 187, SBN IT\ICCU\TO0\0604602.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56652435 · ISNI (EN0000 0001 1444 8744 · LCCN (ENnr89006593 · GND (DE118948792 · BNF (FRcb12177952g (data)