Junior enterprise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo della confederazione delle JE

Una Junior Enterprise (JE) è un'associazione non profit, gestita interamente da studenti universitari, con lo scopo di diminuire il divario esistente tra la preparazione teorica e la pratica nel mondo del lavoro. Gli studenti coinvolti in una Junior Enterprise svolgono progetti di consulenza[1] e supporto alle aziende o enti territoriali, applicando il metodo di apprendimento del learning by doing e operando per lo più nei settori dell'ingegneria, dell'economia aziendale e del marketing, del design e dell'organizzazione di eventi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Le Junior Enterprise sono presenti in diverse facoltà universitarie, con particolare diffusione nelle facoltà di ingegneria ed economia[2], ma non mancano quelle afferenti a corsi di design, scienze politiche e scienze della comunicazione. Il concetto di Junior Enterprise è facilmente applicabile a qualunque facoltà i cui gli studenti possano offrire sul mercato servizi legati al proprio percorso di studi.

Le Junior Enterprise sono un concetto separato da quello di spin-off universitario: mentre quest'ultimo è un'azienda che opera per sviluppare prodotti nati dalla ricerca universitaria, le Junior Enterprise si occupano di offrire attività di pura consulenza. Inoltre i due tipi di impresa sono giuridicamente differenti: mentre gli spin-off sono obbligatoriamente società per azioni o società a responsabilità limitata, le Junior Enterprise operano in Italia (e in altri paesi) come entità associative non profit.

Le Junior Enterprise italiane sono confederate in Junior Enterprises Italy.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima Junior Enterprise fu fondata nel 1967 a Parigi, presso la ESSEC.[4]

La prima JE italiana, JEME Bocconi[5], fu fondata nel 1988 presso l'Università commerciale Luigi Bocconi. Nel 1992 si costituì la confederazione europea JE Europe con sede a Bruxelles.

Più recentemente sono state aperte JE in Brasile, Canada, USA, Cina e Croazia.

JE Europe[modifica | modifica wikitesto]

Junior Enterprise Europe è stata creata nel 1992 a Bruxelles con il nome di "JADE - European Confederation of Junior Enterprises" al fine di collegare tutte le confederazioni nazionali delle Junior Enterprises in Europa. I membri fondatori erano Paesi Bassi (FNJE), Portogallo (PEC), Italia (CIJE), Svizzera (USJE) e Francia (CNJE).

Oggi il network europeo conta 35.000 junior entrepreneurs di sedici paesi diversi, organizzati in 357 Junior Enterprises.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ JEME Bocconi, Un'impresa da universitari. Storia della prima junior enterprise italiana., 2014ª ed., Historica Edizioni.
  2. ^ la Repubblica/scuola: 'Un metodo per capire cos'e' fare impresa', su repubblica.it. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  3. ^ JE Italy, Sito istituzionale Junior Enterprises Italy, su juniorenterprises.it.
  4. ^ Elvira Scarnati, Di Junior Enterprise si deve parlare, su Venti Blog, 4 maggio 2015. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  5. ^ JEME Bocconi, Sito istituzionale JEME Bocconi, su jeme.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]