Jeronimo Bassano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jeronimo Bassano (Bassano del Grappa, 1480Venezia, 1545) è stato un musicista italiano, degno di nota per essere stato a capo di una famiglia di musicisti - Antonio Bassano, Jacomo, Alvise, Jasper, Giovanni e Battista - trasferitisi da Venezia in Inghilterra alla corte di Enrico VIII d'Inghilterra.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jeronimo non lasciò mai Venezia, dove viene citato come "Maestro di trombe e ciaramella". Attraverso il figlio Jacomo, che fu l'unico tra i suoi figli a non raggiungere la corte di Enrico VIII, ma mantenne la sua residenza principale a Venezia, Jeronimo è molto probabilmente un bisnonno del compositore Giovanni Bassano.[1]

Jeronimo era il figlio di Battista "Piva" Bassano, nato a Bassano del Grappa. Battista era un suonatore di piva, una piccola cornamusa, ed era figlio di Andrea de Crespano, nativo di Crespano del Grappa. Andrea, Battista e Jeronimo erano tutti descritti come musicisti e costruttori di strumenti musicali.[2]

All'inizio del XVI secolo, Jeronimo si spostò da Bassano a Venezia dove viene citato come "Maestro Hieronimo", suonatore di piffero presso il Doge di Venezia tra 1506 e 1512[3].

Lo storico Alfred Leslie Rowse in una corrispondenza sul The Times del 1973 affermò che i Bassano erano ebrei[4] e David Lasocki dell'Università dell'Indiana (o piuttosto il suo coautore Roger Prior) scrive nel suo libro del 1995 che la famiglia era convertita all'ebraismo.[5] Tuttavia, Giulio M. Ongaro, in New Documents on the Bassano Family in Early Music[6], e Alessio Ruffatti negano tale ipotesi.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lasocki, David, con Roger Prior, The Bassanos: Venetian musicians and instrument makers in England, 1531-1665 (Cambridge: Scolar Press, 1995), pp. 217, 251-256.
  2. ^ Stefano Pio, Viol and Lute Makers of Venice 1490-1630, Venezia, Venice research, 2012, pp. 132–147, ISBN 9788890725203. URL consultato il 19 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2018).
  3. ^ Alessio Ruffatti, La Famiglia Piva-Bassano Nei Documenti Degli Archivi Di Bassano Del Grappa, in Musica e Storia, vol. 6, nº 2, 2 dicembre 1998.
  4. ^ Revealed At Last, Shakespeare's Dark Lady, The Times, 29 gennaio 1973, pag. 12.
  5. ^ David Lasocki; Roger Prior: The Bassanos: Venetian Musicians and Instrument Makers in England, 1531-1665, Aldershot, Hampshire: Scolar Press (1995)
  6. ^ Giulio M. Ongaro, New Documents on the Bassano Family, in Early Music, vol. 20, nº 3, agosto 1992, pp. 409–13, DOI:10.1093/earlyj/XX.3.409.
  7. ^ Ruffatti, Alessio. Italian Musicians at the Tudor Court-Were They Really Jews?, in Jewish Historical Studies 35 (1996-1998): 1-14., Jewish Historical Society of England

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]