Jehan Aert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leggio a forma di aquila, in ottone, attribuito a Jehan Aert (The Cloisters, New York)

Jehan Aert van Tricht, o Arnold de Maestricht o Aert van Tricht (Maastricht ?, 1570 circa – 1610 circa), fu uno scultore di bronzo e fonditore fiammingo, vissuto tra il quindicesimo e i primi anni del sedicesimo secolo.

Portò a termine numerosi lavori in diverse città della diocesi di Liegi: il fonte battesimale nella chiesa di Nostra Signora a Maastricht, smembrato, e quello in bronzo nella Cattedrale di 's-Hertogenbosch, datati 1492; la grande parasta tardo-gotica in bronzo del Duomo di Xanten, che attraversa tutta la larghezza del coro e funge da enorme candeliere, opera, unica nel suo genere, venne realizzata nel 1501[1].

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note e referenze[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Germania", Guida TCI, 1994, pag. 443
Controllo di autoritàVIAF (EN34356026 · LCCN (ENnr96023833