Istmo di Corinto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 37°56′29″N 22°59′16″E / 37.941389°N 22.987778°E37.941389; 22.987778

L'istmo visto dallo spazio.

L'istmo di Corinto è quella sottile striscia di terra che unisce il Peloponneso alla Grecia continentale, presso l'omonima città. La parola "istmo" deriva dalla parola del greco antico che significa "collo". Ad ovest dell'istmo si trova il Golfo di Corinto, ad est il Golfo Saronico.

Dal 1893 l'istmo (largo 6,3 chilometri) è tagliato dal Canale di Corinto che ha praticamente trasformato il Peloponneso in un'isola. Comunque, i ponti stradali ed un ponte sommergibile nella parte orientale del canale collegano il continente con il Peloponneso.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]