Isole Tülen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isole Tülen
Тюленьи острова.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneMar Caspio
Coordinate44°52′30″N 50°20′36″E / 44.875°N 50.343333°E44.875; 50.343333Coordinate: 44°52′30″N 50°20′36″E / 44.875°N 50.343333°E44.875; 50.343333
Superficie130 km²
Numero isole5
Geografia politica
StatoKazakistan Kazakistan
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Tyuleni-ostrova2.png
Mappa di localizzazione: Kazakistan
Isole Tülen
Isole Tülen
voci di isole presenti su Wikipedia

Le isole Tülen (in kazako: Түлен аралдары Tülen araldary; in lingua russa: Тюленьи острова Tjulen'i ostrova; in italiano isole delle foche) sono un gruppo di isole situate nella porzione nord-orientale del mar Caspio, circa 25 km a nord della penisola di Mangyshlak (Маңғыстау). Amministrativamente, l'arcipelago appartiene alla regione di Mangghystau, situata nel Kazakistan occidentale.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'arcipelago è formato da cinque isole, per un'area di totale di 130 km²[1]:

  • Qulalı (Құлалы, in russo Кулалы Kulaly) è la più occidentale, e anche la più estesa (68 km²); di forma stretta e ricurva, l'isola semidertica è formata da depositi di sabbia e argilla con un'altezza di 6–8 m[2].
  • Teñizdik (Теңіздік, in russo Морской Morskoj) è situata centralmente; è la seconda isola la più vasta, con circa 19 km di lunghezza e 7 km di larghezza
  • Balıqtı (Балықты, in russo Рыбачий Rybačij) è la più meridionale; di forma allungata, è posta a sud di Teñizdik.
  • Podgornyj (nome russo) è lunga e stretta, è situata a NE di Balıqtı.
  • Novyj (nome russo) ha forma irregolare, è la più orientale e la più vicina alla terraferma.

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti sulle isole colonie di foche del Caspio (Pusa caspica) che popolano le coste di questo mare[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 1667 i sostenitori di Sten'ka Razin (circa 200 persone) erano fuggite da Gur'ev (la moderna Atyrau) all'isola Kulali. Da Astrachan' erano stati inviati 2690 fucilieri armati di artiglieria su 40 imbarcazioni. Il 15 settembre 1667 avevano preso d'assalto i ribelli sull'isola.

Agli inizi del XX secolo, con la caccia alle foche, erano stati costruiti degli edifici per immagazzinare il grasso degli animali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Тюленьи острова
  2. ^ Кулалы, su slovari.yandex.ru. URL consultato il 2 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 3 settembre 2014).
  3. ^ IUCN (International Union for Conservation of Nature) [1] 2008. Pusa caspica. The IUCN Red List of Threatened Species. Version 2014.2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Kazakistan Portale Kazakistan: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Kazakistan