Isole Balleny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isole Balleny
Balleny Islands
Geografia fisica
LocalizzazioneMare Antartico
Coordinate66°55′S 163°45′E / 66.916667°S 163.75°E-66.916667; 163.75Coordinate: 66°55′S 163°45′E / 66.916667°S 163.75°E-66.916667; 163.75
Superficie400 km²
Altitudine massimaBrown Peak 1 705 m s.l.m.
Geografia politica
SovranitàAntartide Antartide
Amministrazionesecondo il Trattato Antartico
RivendicazioneNuova Zelanda Dipendenza di Ross
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Balleny Map.jpg
Mappa di localizzazione: Antartide
Isole Balleny
Isole Balleny
voci di isole antartiche presenti su Wikipedia

Le isole Balleny sono un arcipelago disabitato costituito da tre isole principali di origine vulcanica (Young, Buckle e Sturge) e da una serie di isole secondarie (Row, Borradaile, Sabrina, Monolith e altre minori) situate nel mare Antartico a nord di Terra Vittoria.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Si trovano dai 66° 15' ai 67° 35' S e dai 162° 30' ai 165° 00' E e formano una catena che si estende per circa 195 km in direzione nord-ovest sud-est. Le isole sono ricoperte al 95% dai ghiacci.

Il punto più elevato, Brown Peak sull'isola di Sturge si trova a 1.524 m s.l.m., non è mai stato scalato.

Isole e rocce da nord a sud[modifica | modifica wikitesto]

Isola/Roccia Area
km2
Isola Young e isolotti satelliti
Seal Rocks 0,0
Pillar 0,0
Young Island 255,4
Row Island 1,7
Borradaile Island 3,5
Beale Pinnacle 0,0
Isola Buckle e isolotti satelliti
Buckle Island 123,6
Scott Cone 0,0
Eliza Cone 0,0
Chinstrap Islet 0,0
Sabrina Island 0,2
The Monolith 0,1
Sturge Island (nessun isolotti satelliti)
Sturge Island 437,4

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo avvistamento risale al 1839 ad opera di John Balleny, cacciatore di foche e di Thomas Freeman che sbarcarono sull'isola il 9 febbraio dello stesso anno. Fu il primo sbarco a sud del Circolo Polare antartico.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente fanno parte della Dipendenza di Ross e sono comprese nell'area soggetta al Trattato Antartico.

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Sulle isole nidificano una folta colonia di pinguini di Adelia (circa 500 esemplari) così come i pinguini antartici e i pinguini macaroni.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il terremoto più forte del 1998 ebbe come epicentro le isole Balleny (8,1° della scala Richter).[1]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN115146152985005251038 · LCCN (ENsh96008080 · WorldCat Identities (EN115146152985005251038