Iscrizioni reali achemenidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le iscrizioni reali achemenidi definiscono un insieme di testi, compilati in caratteri cuneiformi. Tali iscrizioni, di argomento politico, storico, religioso, furono redatte per ordine di diversi imperatori achemenidi, a partire da Ciro il Grande fino a giungere ad Artaserse III Oco. I supporti utilizzati sono variabili. Alle iscrizioni compilate dagli imperatori se ne aggiungono due, di attribuzione incerta (se non false) attribuite ad Ariaramne e ad Arsame (rispettivamente il bisnonno e il nonno di Dario I).

Le sigle utilizzate per designare le singole iscrizioni sono da interpretare così: la prima parte designa il sovrano, la seconda parte il sito archeologico, un'eventuale terza lettera distingue iscrizioni di un medesimo sovrano poste all'interno di uno stesso sito.

Ariaramne[modifica | modifica wikitesto]

Hamadan[modifica | modifica wikitesto]

  • AmH (tavoletta d'oro)

Arsame[modifica | modifica wikitesto]

Hamadan[modifica | modifica wikitesto]

  • AsH (tavoletta d'oro)

Ciro il Grande[modifica | modifica wikitesto]

Babilonia[modifica | modifica wikitesto]

Pasargadae/Murghab[modifica | modifica wikitesto]

  • CMa, ingressi dei palazzi P ed S;
  • CMb, porta R (andato perduto);
  • CMc, su un rilievo di Ciro nel palazzo P.

Dario I[modifica | modifica wikitesto]

Behistun[modifica | modifica wikitesto]

  • DB (Iscrizione di Behistun, colonne 1, 2, 3, 4, 5);
  • DBa, DBb, DBc, DBd, DBe, DBf, DBg, DBh, DBi, DBj, DBk: aggiunte a DB.

Gandj Nameh/Elvend[modifica | modifica wikitesto]

  • DE, su una roccia presso una cascata.

Gherla[modifica | modifica wikitesto]

  • DG, frammento di una tavoletta in argilla.

Hamadan[modifica | modifica wikitesto]

  • DH, tavoletta in oro e argento (testo identico a DPh).

Naqš-i Rustam[modifica | modifica wikitesto]

  • DNa, registrazione superiore della tomba di Dario;
  • DNb, registrazione inferiore della tomba di Dario (copiato in seguito con la sigla XPl);
  • DNc, breve testo in onore di Gobryas;
  • DNd, breve testo in onore di Aspathines;
  • DNe, nomi di vari personaggi.

Persepolis[modifica | modifica wikitesto]

  • DPa, dal palazzo di Dario;
  • DPb, su rilievi presenti nel palazzo di Dario e nel palazzo di Serse;
  • DPc, sulle cornici di una finestra nel palazzo di Dario;
  • DPd, su un terrazzo;
  • DPe, su un terrazzo;
  • DPf, su un terrazzo, in elamita;
  • DPg, su un terrazzo, in babilonese;
  • DPh, tavolette in oro e argento dall'Apadana (testo identico a DH);
  • DPi, pomello di una porta;
  • DPj, frammento della base di una colonna.

Susa[modifica | modifica wikitesto]

  • DSa, due mattonelle;
  • DSb, due mattonelle;
  • DSc, base di colonna;
  • DSd, base di colonna;
  • DSe, lista dei domini;
  • DSf, iscrizione della fondazione;
  • DSg, base di colonna;
  • DSi, base di colonna;
  • DSj, base di colonna;
  • DSk, laterizio;
  • DSl, laterizio;
  • DSm, iscrizione incompleta su mattonelle smaltate;
  • DSn, statua;
  • DSo, lastra di marmo;
  • DSp, lastra incompleta di marmo;
  • DSq, lastra di marmo;
  • DSs, lastra di marmo;
  • DSt, lastra di marmo;
  • DSu, iscrizione in elamita su lastra di marmo;
  • DSv, lista danneggiata su lastra di marmo;
  • DSw, iscrizione in babilonese su lastra di marmo;
  • DSy, base di colonna;
  • DSz, adattamento di DSf;
  • DSaa, versione abbreviata in babilonese di DSf;
  • DSab, statua, iscrizione in egiziano;

Suez[modifica | modifica wikitesto]

Stele con tre testi:

  • cartiglio (DZa);
  • firma (DZb);
  • descrizione del canale del mar Rosso (DZc).

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • DWa, peso;
  • DWb, peso;
  • DWc, peso;
  • DWd, peso;
  • sigillo;
  • vaso (forse di Dario II).

Serse[modifica | modifica wikitesto]

Gandj Nameh/Elvend[modifica | modifica wikitesto]

  • XE, su una roccia presso una cascata.

Hamadan[modifica | modifica wikitesto]

  • XH, frammento di una brocca in argento.

Persepolis[modifica | modifica wikitesto]

  • XPa, porta detta "di Tutte le Nazioni";
  • XPb, scale dell'Apadana;
  • XPc, palazzo di Dario;
  • XPd, scale del palazzo di Serse;
  • XPe, palazzo di Serse;
  • XPf, "iscrizione dell'Harem";
  • XPg, mattonelle smaltate dell'Apadana;
  • XPh, "iscrizioni Daiva";
  • XPi, pomello di porta;
  • XPj, base di colonna;
  • XPk, rilievo;
  • XPl, adattamento di DNb;
  • XPm, base di colonna.

Susa[modifica | modifica wikitesto]

  • XSa, base di colonna;
  • XSb, iscrizione in babilonese su base di colonna;
  • XSc, iscrizione su lastra di marmo;
  • XSd, base di colonna;
  • XSe, iscrizione in babilonese su lastra di marmo.

Tušpa[modifica | modifica wikitesto]

  • XV, iscrizione su roccia.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • sigilli vari;
  • vaso.

Artaserse I[modifica | modifica wikitesto]

Persepolis[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • Vasi: A1Va, A1Vb, A1Vc = A1Vd.

Dario II[modifica | modifica wikitesto]

Hamadan[modifica | modifica wikitesto]

  • D2Ha, tavoletta in oro.

Susa[modifica | modifica wikitesto]

  • D2Sa, base di colonna;
  • D2Sb, base di colonna.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • vaso.

Artaserse II[modifica | modifica wikitesto]

Hamadan[modifica | modifica wikitesto]

  • A2Ha, base di colonna;
  • A2Hb, base di colonna;
  • A2Hc, tavoletta in oro.

Persepolis[modifica | modifica wikitesto]

Susa[modifica | modifica wikitesto]

  • A2Sa, base di colonna;
  • A2Sb, base di colonna;
  • A2Sc, tavoletta di pietra;
  • A2Sd, base di colonna.

Artaserse III[modifica | modifica wikitesto]

Persepolis[modifica | modifica wikitesto]

  • A3Pa, palazzo di Dario.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

  • sigilli vari.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Pierre Lecoq, Les inscriptions de la Perse achéménide, 1997, Parigi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]