Inis Fail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Inis Fail
Inis Fail, Live.jpg
Inis Fail at Roches Celtique Festival, 2017
Paese d'origineItalia Italia
GenereMusica tradizionale irlandese
Musica celtica
Periodo di attività musicale1996 – in attività
EtichettaPongo, Pyramid, AMusic
Album pubblicati4
Studio4
Logo ufficiale
[www.inisfail.it Sito ufficiale]

Gli Inis Fail sono un gruppo musicale italiano che suona musica irlandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La carriera artistica del gruppo Inis Fail inizia nel 1996, da un'idea del flautista Luca Crespi, originario di Saronno (VA), e di altri musicisti che condividevano l'interesse per la musica tradizionale irlandese.

Dopo l’importante vittoria dell’Irish Folk Contest al Pallido di Milano nel marzo del 1998, il gruppo si è esibito nei più importanti festival italiani di musica celtica, apparendo in cartellone a fianco di gruppi della come Patrick Street, Dervish, Ossian, Tannahill Weavers, Craobh Rua, Lunasa, Four Men and a dog, Liam O’Connor. L'intensa attività si è realizzata attraverso centinaia di esibizioni in diversi ambiti (festival musicali e cinematografici, locali, programmi televisivi su reti TMC, RAI e MEDIASET, teatri) e di studio continuo e aggiornato del repertorio tradizionale, anche grazie a frequenti soggiorni in Irlanda, in cui i musicisti del gruppo hanno avuto modo di assimilare e personalizzare lo stile musicale irlandese. Dopo numerose numerose variazioni, la formazione si è stabilizzata con quella attuale. L'ingresso del violinista irlandese Colm Murphy nel 2011 ha contribuito a completare ed arricchire il “carattere irish” del gruppo. la Band ha conseguito inoltre numerosi consensi anche all'estero (Svizzera, Germania e Francia), coinvolgendo importanti artisti irlandesi, tra i quali Arty McGllyn, Nolagh Casey, John McSherry, Michael McGoldrick, Liam O'Connor, Alan Kelly. il primo CD “tradizionale” ha trovato spazio dell’importante Radio Na Gaeltachta di Casla, County Galway)

Gli Inis Fail sono tra i gruppi folk più apprezzati del panorama italiano, di loro dicono:

"(...) fa sempre piacere vedere un ensemble che non riposa sugli allori ma si muove e cresce a tutti i livelli: dall'affiatamento tra i componenti alla qualità dei suoni, dalle collaborazioni con altri musicisti alla selezione dei brani". (KELTIKA - Gennaio 2002)

"The Blue Bottle": Un lavoro davvero ben riuscito che senza dubbio rappresenta uno dei migliori lavori che abbiamo ascoltato negli ultimi anni: c'è qualcosa che li rende riconoscibilissimi senza mai che ce ne sia coscienza. (celticworld.it, 1 aprile 2004)

Uno dei più conosciuti gruppi italiani nell'ambito della musica irlandese che riscuote notevole successo anche all'estero (...). Un concerto davvero interessante per gli appassionati del genere e non solo. (La Provincia di Sondrio, 22 luglio 2008)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale

La band si esibisce spesso in formazione ridotta, in trio o quartetto.

Ex componenti

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio
  • 1998 – One More
  • 2001 – Tradizionale
  • 2004 – The Blue Bottle
  • 2006 – Rebound

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica