Inglesina Baby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
L'Inglesina baby S.p.A.
StatoItalia Italia
Fondazione1963
Fondata daLiviano Tomasi
Sede principaleAltavilla Vicentina
Prodottipasseggini, carrozzine e accessori
Sito web

Inglesina Baby è un'azienda italiana con sede a Altavilla Vicentina, specializzata nella progettazione e realizzazione di passeggini, carrozzine e accessori nel settore della prima infanzia e della puericultura in generale.

Fondata nel 1963, è nota per aver prodotto la carrozzina “London” ispirata ai modelli in uso presso la corte britannica.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Inglesina[1] è stato scelto per il primo modello, lanciato nel 1963: la carrozzina “London”, con telaio a balestra, ispirata alle tradizionali carrozzine inglesi dei principi della corte britannica. La storica “London” è prodotta ancora oggi, rivisitata nel design, con il nome di "Classica”.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inglesina Baby nasce[2] nel 1963 da un'idea Liviano Tomasi, un appassionato di macchine da corsa, che realizzava mini veicoli destinati al mondo dei go-kart nel suo laboratorio di Tavernelle, una frazione di Altavilla Vicentina. Dai kart, Tomasi era passato ai tricicli per bambini e infine alle carrozzine fondando, con i fratelli Augusto e Sergio, l'Inglesina Baby.

Per i primi dieci anni di attività la produzione è rimasta focalizzata sulle carrozzine in stile inglese. Nel decennio successivo, durante gli anni d'oro dell'esplorazione spaziale, è stato introdotto il primo passeggino “Apollo”. Gli anni Ottanta e Novanta hanno visto il completamento della produzione con gli accessori per la prima infanzia. Negli ultimi anni infine sono nati i sistemi integrati “3 in 1” e la collezione di design per la casa e per l'infanzia.

Oggi Inglesina Baby esporta in 40 paesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Origini del nome [collegamento interrotto], su inglesina.it.
  2. ^ La storia di Inglesina[collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]