Il veleno dell'oleandro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il veleno dell'oleandro
AutoreSimonetta Agnello Hornby
1ª ed. originale2013
GenereRomanzo
Lingua originaleitaliano
AmbientazionePedrara (paese immaginario della Sicilia)
Personaggile famiglie Carpinteri e Lo Mondo
ProtagonistiMara Carpinteri
CoprotagonistiBede (Benedetto) Lo Mondo

Il veleno dell'oleandro (2013) è un romanzo scritto da Simonetta Agnello Hornby ed ambientato a Pedrara, immaginaria località nella zona montuosa degli Iblei in Sicilia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anna è l'ultima anziana matriarca della famiglia Carpinteri e sta morendo. Tutti i familiari, che ormai vivono lontano, accorrono al suo capezzale dove trovano ad accudirla Bede, fascinoso ed ambiguo amico di famiglia. Ogni parente è venuto con le proprie motivazioni e ciascuno porta con sé la propria storia. La misteriosa e fantastica tenuta di famiglia è praticamente passata in mano ai mezzadri e nel piccolo paese i notabili del posto hanno organizzato un'efficiente cupola mafiosa. La saga familiare viene ripercorsa grazie a frequenti flashback dalle voci narranti di Mara Carpinteri (la primogenita dell'ultimo patriarca) e da Bede (che racconta il doppio funerale per le ultime esequie sue e di Anna).

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura